News Musica

25 anni fa moriva Eazy-E, il rapper ucciso dall’AIDS


Eazy-E: la biografia, la carriera, la vita privata e le curiosità sul padrino del gangsta rap, leader degli N.W.A.

Nella storia del rap ci sono stati vari personaggi che hanno giocato un ruolo fondamentale. Tra questi, senza ombra di dubbio un posto d’onore lo occupa, al fianco di Tupac o Biggie, Eazy-E, l’anima degli N.W.A., nonché il primo vero gansta-rapper.

Andiamo a riscoprire la sua storia e alcune curiosità su un artista mai dimenticato.

Chi era Eazy-E: la biografia

Eric Lynn Wright, questo il vero nome di Eazy-E, nacque a Compton, in California, il 7 settembre 1964 sotto il segno della Vergine. Cresciuto in una delle zone più difficili di Los Angeles, si unì presto a una gang di strada e iniziò a spacciare.

Eazy-E
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/EazyEMusic

Durante l’adolescenza, si avvicinò al mondo dell’hip hop non solo come musica, ma come vera cultura. Mettendo da parte il denaro ricavato dalle sue attività illecite, fondò ben presto la Ruthless Records, l’etichetta specializzata nel nascente gangsta rap.

Conobbe in questo periodo Dr. Dre e Ice Cube e iniziò a collaborare con loro. Nacquero così ben presto gli N.W.A., una delle formazioni simbolo del rap della West Coast.

Il loro debutt, N.W.A. and the Posse uscì nel 1987, con un successo molto relativo. La loro svolta arrivò l’anno dopo con Straight Outta Compton, vera pietra miliare del rap hardcore. Di seguito il video della title track:

Intanto, in parallelo alla carriera nel gruppo, Eazy diede vita anche a un percorso solista, ottenendo però un successo minore.

Nel 1989 Ice Cube lasciò gli N.W.A., accusando il fondatore di sottrarre del denaro ai profitti dell’album Straight Outta Compton. La band riuscì a resistere al colpo e realizzò altri due album di grande successo.

Con l’uscita di Dre qualche anno dopo, però, Eazy mise fine agli N.W.A. Nacque da questo momento una forte rivalità tra le due anime più importanti dell’ex collettivo, e non di rado Eazy e Dre si scambiarono dei dissing.

La morte di Eazy-E

Nel 1995, durante le registrazioni di un suo nuovo album, il rapper accuso dei problemi respiratori. Pensò fosse un probolema di asma, e così si recò in ospedale per farsi controllare la gola.

Ma la verità era un’altra. I medici gli diagnosticarono infatti i sintomi dell’AIDS. Il rapper aveva infatti contratto il virus HIV per via di alcuni rapporto non protetti avuti con alcune donne.

Non ci fu nulla da fare per salvarlo: dopo pochi giorni, il 26 marzo 1995, Eazy-E morì. Aveva solo 30 anni.

Meno di una settimana prima della sua morte, Dre era andato a trovare Eazy in ospedale. I due si riappacificarono così prima della fine, e Dre dedicò all’amico alcune rime negli anni successivi.

Anche Ice Cube aveva fatto pace con il vecchio amico prima della sua morte, e pare che in un loro incontro a New York avessero anche parlato di una possibile reunion degli N.W.A.

Prima di morire, Eazy-E lasciò in eredità ai propri fan e al mondo del rap alcune commoventi parole rigaurdanti la sua malattia: “Non voglio incolpare nessuno all’infuori di me. Ho imparato nella scorsa settimana che questa cosa è vera, e non fa discriminazioni. Prende tutti […] Ora sto combattendo la lotta più dura della mia vita, e non è facile. Ma voglio dire che ho tanto amore per coloro che sono sempre stati con me. Grazie per il vostro supporto. Ricordate: è il vostro tempo e la vostra vera vita“.

La vita privata di Eazy-E: moglie e figli

Eazy si sposò poco prima di morire con Tomika Woods. Dalla loro relazione era nato uno dei suoi dieci figli.

Gli altri nove li ebbe da altre donne, e li riconobbe tutti, impegnandosi per mantenerli. Il maggiore dei suoi figli ha promesso di portare avanti la sua eredità e si fa chiamare Lil Eazy-E.

Sai che…

-Eazy-E era alto 1 metro e 59.

-Fu il primo rapper a rendere mainstream il genere gangsta.

-Il suo primo soprannome era Casual.

-Era un grande amico di Tupac Shakur. Lo stesso Tupac parlava di lui in questi termini: “Lui è l’unico della scena rap più gansta di me“.

-Il rapper The Game dichiarò che Eazy era stato per il rap quello che Cesare era stato per Roma.

-Un personaggio del videogame GTA: San Andreas si ispira proprio a lui.

-Tra i tanti talenti scoperti c’è anche will.i.am dei Black Eyed Peas.

-Su Instagram Eazy-E ha un account a lui dedicaro da oltre 160mila follower.

Di seguito Boyz in the Hood, una delle canzoni di Eazy-E più famose:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/EazyEMusic

Da: Rolling Stone