News

Boom per le canzoni di Sanremo 2022 nelle classifiche americane: un’ascesa da Brividi

Tempo di Lettura: 2 minuti

Mahmood e Blanco

Nelle classifiche Billboard si fanno largo le canzoni di Sanremo 2022: dopo i Maneskin, anche Brividi raggiunge traguardi eccellenti.

Sanremo 2022 va alla conquista dell’America e del mondo intero. Lo confermano le nuove classifiche Billboard, pubblicate negli Stati Uniti in queste ore. Non solo la canzone vincitrice, Brividi di Mahmood e Blanco, ma anche altri brani lanciati dal Festival stanno ben figurando Oltreoceano. Una grande conferma per la kermesse, che sotto la guida di Amadeus sembra essere riuscita a raggiungere una dimensione davvero internazionale.

Sanremo 2022: le canzoni volano anche in America

Sarà che i Maneskin con il loro trionfo all’Eurovision hanno ‘stappato’ la musica italiana a livello mondiale, sdoganando tutto il potenziale dei nostri artisti, spesso sottovalutati per l’utilizzo di una lingua poco parlata a livello globale. O sarà forse che i brani di quest’anno avevano un potenziale radiofonico davvero elevato.

Amadeus
Amadeus

Qualunque sia la verità, una cosa è certa: l’America sembra sempre più innamorata della nostra musica. Basti guardare al successo di Brividi, arrivata fino al 15esimo posto nella Billboard 200, ma in grande ascesa, e in top 10 nella classifica dedicata ai brani prodotti fuori dagli Stati Uniti. Numeri importanti, che vengono confermati anche da quelli di altre canzoni venute fuori dall’ultimo Sanremo.

Non solo Brividi: il risultato delle altre canzoni di Sanremo

Accanto a Mahmood e Blanco, stanno ben figurando Irama con la sua Ovunque sarai (56esima a livello global), La Rappresentante di Lista, al 77esimo posto con Ciao ciao, e anche Elisa, che si posiziona con O forse sei tu al 158esimo posto.

Tra i brani prodotti all’estero troviamo poi in classifica anche Farfalle di Sangiovanni, Dove si balla di Dargen D’Amico e Insuperabile di Rkomi. Risultati molto importanti che dimostrano la crescita avuta dal nostro Sanremo, la cui eco è adesso davvero internazionale.

E se si considera che Zitti e buoni lo scorso anno aveva esordito alla 106esima posizione, arrivando in top 10 solo dopo la vittoria all’Eurovision, si può ben capire quanto sia straordinario il traguardo raggiunto da Brividi. A questo punto, con la spinta dell’Eurofestival, potrebbe non essere un eccesso di superbia puntare dritti alla top 5.

 110 Visualizzazioni