News

Buon compleanno a Tina Weymouth: 70 anni per la bassista dei Talking Heads

Tempo di Lettura: 2 minuti

basso

Tina Weymouth: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sulla bassista storica dei Talking Heads, una delle band simbolo degli anni Ottanta.

Nella storia del rock, specialmente nell’epoca d’oro della new wave, ci sono state poche donne come Tina Weymouth. Bassista, compositrice e produttrice, con il suo intuito e il suo talento ha contribuito al successo dei Talking Heads, l’incredibile band di David Byrne. Andiamo alla scoperta delle curiosità sulla sua carriera e non solo.

Chi è Tina Weymouth

Martina Michèle Weymouth, questo il vero nome di Tina, è nata a Coronado, in California, il 22 novembre 1950 sotto il segno dello Scorpione. Figlia di un militare della Marina americana, è cresciuta trasferendosi di paese in paese, passando dalle Hawaii all’Islanda, dalla Francia alla Svizzera, per poi fare ritorno negli Stati Uniti. Appassionata di musica fin da ragazza, negli anni del liceo studia le canzoni popolari inglesi e gli antichi ritmi medievali insieme a un gruppo musicale giovanile.

basso
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/basso-elettrico-bass-strumento-913092/

A 14 anni inzia a suonare la chitarra da autodidatta, sviluppando una tecnica musicale basata sul finger-picking grazie allo studio della musica pop e folk di artisti quali i Beatles e Bob Dylan. Insieme a Chris Frantz conosce nel 1973 l’artista britannico David Byrne. I tre trovano subito grande sinfonia e fondano un gruppo chiamato The Artistics.

La band non ottiene grande successo e nel 1974 si scioglie per via delle necessità di studio di Byrne. Dopo la laurea, però, il cantautore e la coppia si ritrovano a New York, e decidono nel 1975 di ridarsi una possibilità, fondando i Talking Heads. La sua carriera, iniziata per gioco, prende così una piega professionale, grazie anche al genio compositivo di Byrne. Con la loro musica rock influenzata dal punk ma anche dalla disco, i Talking pubblicano album destinati a restare nella storia della new wave, grazie a brani come Once in a Lifetime:


Bassista per caso, Tina durante l’esperienza con i Talking ha sviluppato una tecnica particolare, con poche note fondamentali e un ritmo in staccato. Uno stile che non poco deve alla disco music sviluppatasi quasi in contemporanea.

Oltre all’avventura nella band di Byrne, Tina ha fondato nel 1980 con Chris Frantz i Tom Tom Club, altro gruppo capace di raggiungere la vetta delle classifiche grazie alla hit Wordy Rappinghood:


Oggi Tina Weymouth rimane una delle artiste più rispettate e amate al mondo. Non a caso sono milioni i fan che sperano prima o poi di ripoter vedere insieme i Talking Heads.

La vita privata di Tina Weymouth: marito e figli

Tina Weymouth si è messa da giovanissima con Chris Frantz, suo compagno di vita e di carriera. I due si sono sposati nel 1977. Hanno avuto due figli, Egan e Robin, entrambi musicisti a loro volta: il primo è un batterista, l’altro invece un artista di musica dance (con lo pseusonimo di Kid Ginseng).

Sai che…

– Sua madre aveva origini francesi.

– Non ha alcun account ufficiale su Instagram.

– Ha collaborato anche con i Gorillaz di Damon Albarn.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/basso-elettrico-bass-strumento-913092/

Da: Notizie Musica

 118 Visualizzazioni