News

Chi è Gary Holt, il leader degli Exodus

Tempo di Lettura: 2 minuti

Chitarra metal

Gary Holt: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul chitarrista e cantante americano degli Exodus.

Non solo Metallica e Megadeth. La storia del grande metal anni Ottanta e successivi è stata fatta anche da altri gruppi importanti, come gli Exodus, in seconda fila tra le band che hanno reso grande il thrash metal. Una band trascinata da un artista di grande talento: Gary Holt. Leader e principale compositore del gruppo, ha militato per diversi anni anche negli Slayer, dimostrandosi uno degli artisti di maggior successo nella storia del genere. Scopriamo insieme le curiosità sulla carriera e la vita privata di questo musicista.

Chi è Gary Holt: biografia e carriera

Gary Wayne Holt è nato a Richmond, in California, il 4 maggio 1964 sotto il segno del Toro. Appassionato di musica fin da ragazzo, già dai primi anni Ottanta si è messo in moto per fare delle sette note la sua vita. Nel 1981 è entrato negli Exodus, band in cui milita tra l’altro un giovane Kirk Hammett, per sostituire Tim Agnello.

Chitarra metal
Chitarra metal

Con l’uscita di Hammett in direzione Metallica, Holt diventa presto l’assoluto leader del gruppo e il principale compositore, riuscendo a trascinare la formazione al successo internazionale. Pur non diventando mai famosi come i Big Four, anche gli Exodus riescono infatti a porre le basi per l’exploit straordinario del thrash metal in tutto il mondo. Di seguito l’audio della loro Bonded by Blood:

Nel 2011 è stato scelto dagli Slayer per sostituire Jeff Hanneman, alle prese con importanti problemi di salute che lo hanno portato, purtroppo, alla morte nel 2013. Holt è rimasto nella storica band fino al 2019, partecipando anche alla pubblicazione dell’album Repentless e chiudendo la sua avventura il tour d’addio del gruppo.

La vita privata di Gary Holt: moglie e figli

Gary è sposato con una donna di origine italiana, più precisamente siciliana, di nome Lisa. Dalla loro relazione sono nati due figli.

Sai che…

– Si dichiara ateo.

– Nel 2017 ha annunciato il cambiamento nella sua dieta, abbracciando lo stile vegano.

– Attraverso Instagram nel 2021 ha dichiarato di voler smettere di bere.

– Ama gli animali e ha un gatto.

– Si ispira a chitarristi del calibro di Ritchie Blackmore, Tony Iommi, Angus Young, ma anche Michael Schenker, Uli Jon Roth, Matthias Jabs e Ted Nugent.

– Che chitarra suona Gary Holt? Dal 2014 è endorser della ESP Guitars.

– Su Instagram Gary Holt ha un account ufficiale da centinaia di migliaia di follower.

 20 Visualizzazioni