News

Chi era Coolio, il rapper di Gangsta’s Paradise

Tempo di Lettura: 3 minuti

Rapper

Coolio: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul rapper che aveva vinto un Grammy grazie al brano Gangsta’s Paradise.

Nell’ambito del gangsta rap, Coolio è stato un nome molto importante per almeno un decennio. Artista di talento, punto di riferimento per tutta la scena, ha saputo portare un certo tipo di hip hop fino a vette impensabili, arrivando a vincere anche un Grammy per la sua hit più celebre, Gangsta’s Paradise. Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi era Coolio: biografia e carriera

Artis Leon Ivey Jr., questo il vero nome di Coolio, nacque a Monessen, in Pennsylvania, il 1° agosto 1963 sotto il segno del Leone. La sua infanzia fu segnata dal trauma del divorzio dei genitori, avvenuto quando aveva solo 11 anni. Qualche tempo dopo, in preda a una crisi adolescenziale, entrò nella gang dei Baby Crips e per furto venne arrestato e rinchiuso in prigione per diversi mesi quando aveva 17 anni.

Rapper
Rapper

Uscito di prigione, dopo il liceo frequentò il Compton Community College e iniziò a esibirsi nell’ambiente underground californiano, mettendosi in mostra soprattutto nelle sfide di freestyle. In questi anni adotto il suo nome d’arte, Coolio Iglesias, e lanciò il suo primo singolo di successo, Whatcha Gonna Do.

Iniziò così la fase più brillante della sua carriera. Uno dopo l’altro fioccarono contratti per lui, e nel 1994 si prese la soddisfazione di raggiungere un disco di platino con il brano It Takes a Thief. La svolta della sua vita artistica, quella che gli garantì il successo a livello internazionale, arrivò però quando collaborò con il cantante gospel L.V. per un brano ispirato a Pastime Paradise del grande Stevie Wonder. Nacque così Gangsta’s Paradise, brano incentrato su una polemica sociale contro il ghetto e la vita di strada, inserito nella colonna sonora del film Pensieri pericolosi con Michelle Pfeiffer.

Con questa canzone riuscì a vendere milioni di copie in tutto il mondo e raggiunse anche la più grande soddisfazione della sua carriera: vinse un Grammy nel 1996 nella categoria Best Rap Solo Performance. All’apice della sua vita artistica, decise di reinventarsi anche a una nuova carriera, quella di attore, debuttando nel 1996 in una commedia, Phat Beach.

Non abbandonò però il mondo della musica, continuando a pubblicare album e singoli in contemporanea alle sue varie partecipazioni in film di successo più o meno grande. Riuscì a raggiungere nuovamente il successo internazionale nel 2006/2007 con l’album The return of the Gangstar, grazie anche al duetto con un altro grande nome del gangsta rap, Snoop Dogg.

Coolio: la morte

Purtroppo Coolio è venuto a mancare il 28 settembre 2022 all’età di 59 anni. Non si conoscono ancora le cause della sua morte, ma le autorità hanno sospettato fin da subito un sospetto arresto cardiaco. Il suo corpo è stato trovato senza vita nella sua casa di Los Angeles dal suo manager.

Coolio: la discografia in studio

1994 – It Takes a Thief
1995 – Gangsta’s Paradise
1997 – My Soul
2002 – El Cool Magnifico
2006 – The Return of the Gangsta
2008 – Steal Hear
2009 – From the Bottom 2 the Top

La vita privata di Coolio: moglie e figli

Coolio è stato sposato dal 1996 al 2000 con Josefa Salinas. Nel corso della sua vita ha avuto sei figli.

Sai che…

– Ha recitato nel 2003 nel film Daredevil, ma la sua sottotrama fu inserita solo nella versione director’s cut, mentre venne tagliata nel montaggio finale.

– Fu anche un’icona di moda, guest star di marchi importanti come Versace, Valentino e John Richmond. Lanciò nel 2007 anche una linea di abbigliamento made in Italy, la Gang*Star, venduta su scala mondiale.

– Nel video della sua Boyfriend compare anche Belen Rodriguez.

– Fu il primo cantante internazionale a calarsi dal campanile di piazza San Marco nel tradizionale Volo dell’angelo durante il carnevale di Venezia.

– Su Instagram Coolio aveva un account ufficiale da centinaia di migliaia di follower.

 20 Visualizzazioni