News

Chi sono i Reddi, la band danese femminile all’Eurovision 2022

Tempo di Lettura: 2 minuti

Eurovision Song Contest

Reddi: la carriera e tutte le curiosità sulla band danese che rappresenterà il proprio Paese all’Eurovision.

La Danimarca tenta la conquista dell’Eurovision 2022 a suon di rock, con influenza sia punk che pop. A rappresentare il Paese scandinavo saranno infatti i Reddi, un gruppo totalmente al femminile, pronto a far innamorare il pubblico italiano ed europeo con la loro incredibile energie. Scopriamo insieme alcune curiosità su questa formazione amatissima nel proprio Paese.

Chi sono i Reddi

La formazione dei Reddi è composta da Mathilde ‘Siggy’ Savery (voce e chitarra), Agnes Roslund (chitarra), Ida Bergkvist (basso) e Ihan Haydar (batteria). Nato nel 2021, questo freschissimo gruppo ha fatto letteralmente impazzire la Danimarca fin dalla loro prima apparizione televisiva.

Cantante sul palco
Cantante sul palco

La band si è infatti formata con un unico obiettivo: partecipare al Dansk Melodi Grand Prix, la rassegna musicale che viene utilizzata dalla Danimarca per scegliere il rappresentante all’Eurovision Song Contest. Un obiettivo perseguito con forza ed energia fino alla finale del Grand Prix, programmata per il 5 marzo. Sul palco dell’evento hanno presentato il brano The Show e, non senza sorpresa, sono riuscite ad arrivare alla vittoria, strappando subito il pass per Torino al primo tentativo e con pochissima esperienza alle spalle. Saranno la loro rivelazione di questa edizione della kermesse? Lo scopriremo solo tra qualche giorno.

Sai che…

– La batterista, Ihan Haydar, si è già esibita sul palco dell’Eurovision insieme a Soluna Smay nel 2012.

– La loro principale ispirazione, oltre al punk anni Settanta e Ottanta, sono artisti famosi in tutto il mondo come Pink, Katy Perry e ovviamente i Green Day, tra le principali formazioni pop punk degli ultimi trent’anni.

– Su Instagram le Reddi hanno un account da migliaia di follower. Di certo il loro seguito è destinato però ad aumentare durante i giorni della kermesse continentale.

 36 Visualizzazioni