News

Ciao ciao: il significato e qualche curiosità sul brano de La Rappresentante di Lista

Tempo di Lettura: 2 minuti

Concerto

Il significato e qualche curiosità su Ciao ciao de La Rappresentante di Lista, canzone presentata a Sanremo 2022.

Ciao Ciao è la canzone che La Rappresentante di Lista ha presentato sul palco dell’Ariston in occasione di Sanremo 2022. Il brano – interpretato da Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina – è diverso, rispetto a quello presentato nella stessa occasione nell’edizione 2021 della kermesse musicale. Scopriamo insieme qualche curiosità sulla traccia e sul significato che contiene.

Microfono
Microfono

Ciao Ciao de La Rappresentante di Lista: il testo

Il testo di Ciao Ciao, brano de La Rappresentante di Lista è stato scritto da Lucchesi, Mangiaracina, Calabrese, Cammarata, Drago e Privitera ed è stato presentato al Festival di Sanremo 2022. A primo impatto, il testo può sembrare leggero, semplice e superficiale: in realtà, parla di un tema anche decisamente serioso come la fine del mondo.

È stata una delle canzoni più orecchiabili presentante durante la kermesse musicali, grazie al suo suono pop e le rime incalzanti che, però, nascondono un significato profondo e una tematica tutt’altro che frivola e approssimativa. Il testo di Ciao ciao in questo video:

Il significato del testo di Ciao Ciao

Con la sua melodia dolce e anche allegra, il duo delinea, nelle proprie parole, uno scenario apocalittico, facendo riferimento al romanzo Maimamma, pubblicato dal gruppo lo scorso anno. Sia il libro che la canzone, dunque, svelano un mondo ormai sull’orlo del disastro che sarà ereditato dalle generazioni che verranno.

Nel romanzo, La RDL parla di un futuro distopico, in cui la protagonista è Lavinia, una ragazza di trent’anni che sta per partorire un bambino, in un mondo in cui tutto sta per volgere al termine. Tanti i temi che vengono trattati tra le righe di questo romanzo composto da 200 pagine: ecologia, femminismo, precarietà, maternità e inclusione. Argomenti sempre più pressanti e attuali che trovano sfogo, dunque, sia tra le note di Ciao Ciao che nel libro scritto a quattro mani da Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina.

 114 Visualizzazioni