News

Dal pop alla classica: i concerti virtuali per contrastare il Coronavirus

Tempo di Lettura: 2 minuti

Concerti virtuali contro il Coronavirus: dalla musica pop alla classica, ecco le principali iniziative per ‘restare a casa’.

In questi giorni dobbiamo restare a casa. Dal 9 marzo l’Italia è ‘chiusa’ a casua dell’emergenza Coronavirus. E così stanno diventando sempre più le possibilità di intrattenimento anche a distanza.

La musica infatti non si ferma, e vuole dare il contributo per passare questo periodo di ‘clausura’ forzata senza troppa sofferenza. Ecco tutte le principali iniziative musicali che hanno preso il via nelle scorse ore.

Concerti virtuali contro il Coronavirus

A dare il buon esempio sono stati i Tiromancino. Federico Zampaglione e i suoi hanno tenuto infatti un live in streaming, invitando i colleghi a fare lo stesso. Iniziativa simile per Francesco Gabbani, che il 10 marzo ha tenuto un concerto da casa.

A questi regali ‘individuali’ si sono aggiunti quelli programmati con un calendario da Friends & Partners, che ha aderito all’appello di Rockol con il progetto #iosuonodacasa, evolutosi presto in #acasaconvoi.

Tra gli artisti che hanno aderito all’iniziativa ci sono Paola Turci, Nek e Gianna Nannini.

View this post on Instagram

La cosa brutta di questo virus è la solitudine. Ognuno di noi deve mettere a disposizione qualcosa di suo per la nostra comunità. Io sono a Milano e voglio organizzare delle serenate di rock acustico online per stare tutti più vicini in sicurezza. Da questo momento attiveremo i dispositivi che già si usano per la scuola online (come ho visto nella scuola di Penelope) e faremo il possibile per superare questo terribile momento insieme. L’essere umano deve ripartire dalla sua debolezza, dalla sua fragilità, per scoprire nuove cose dimenticate, senza farsi attanagliare dalla paura. Vi aspetto giovedì alle 16.00. #iosuonodacasa

A post shared by Gianna Nannini (@officialnannini) on

Musica classica in streaming

Ma non solo il mondo della musica leggera si muove per aiutare le persone a restare a casa. Anche la classica ha voluto contribuire a questo periodo difficile. E così il Teatro Regio di Parma ha annunciato su Instagram di voler portare nelle case degli italiani l’opera.

Questo l’annuncio ufficiale: “Qualche mese fa abbiamo aderito al progetto @operastreaming.er per permettere a tutti di godere gratuitamente dell’opera lirica anche da casa. Mai come in questi giorni siamo contenti di potervi offrire questa opportunità e di poter portare la musica direttamente nelle vostre case“.

Concerto
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/concerto-prestazioni-pubblico-336695/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/concerto-prestazioni-pubblico-336695/

Da: Rolling Stone

 208 Visualizzazioni