News

Ed Sheeran e Camila Cabello protagonisti di un mega evento per l’Ucraina

Tempo di Lettura: 2 minuti

Ed Sheeran

Mega evento benefico per l’Ucraina nel Regno Unito: tra i protagonisti anche Ed Sheeran e Camila Cabello.

Anche la grande musica internazionale sale sul palco per aiutare l’Ucraina. Nel Regno Unito è in programma un mega evento benefico dal vivo, un concerto speciale per raccogliere fondi da destinare alla popolazione ucraina, in questo momento bombardata dai russi in questa tremenda invasione. L’evento si terrà alla Resorts World Arena di Birmingham il 29 marzo e sarà trasmesso in diretta dalle reti ITV e STV. Tanti i grandi artisti confermati nella scaletta: tra questi anche Ed Sheeran.

Mega evento per l’Ucraina con Ed Sheeran

Sono tantissimi i grandi nomi coinvolti in questo mega show, che si sta ancora costruendo, giorno dopo giorno, e che dovrebbe essere completato nel suo cast entro pochi giorni. Ci sarà Ed Sheeran, punta di diamante dell’evento. Ma non mancheranno altri artisti dello stesso livello, o quasi.

Ed Sheeran
Ed Sheeran

Oltre al cantautore di Halifax ci sarà Camila Cabello, che ha da poco lanciato un nuovo singolo proprio con l’artista dai capelli rossi. E poi Emeli Sandé, Gregory Porter e Snow Patrol. Tutti insieme per raccogliere fondi da devolvere al Disasters Emergerncy Committee, un ente britannico che coordina le attività per le divisioni britanniche delal Croce Rossa e di associaizoni come Save the Children.

Un grande evento per aiutare l’Ucraina

Attraverso le colonne del Guardian hanno commentato la situazione politica economica anche alcuni dei protagonisti coinvolti, come Camila Cabello: “Quello che sta passando il popolo ucraino mi spezza il cuore. I rifiguati dall’Ucraina si stanno sommando a milioni di altri sfollati in tutto il mondo, e abbiamo tutti una responsabilità“.

Emeli Sandé ha aggiunto di voler cantare per tutti i rifugiati, per tutti coloro che attraversano un confine per cercare aiuto, per tutti coloro che stanno subendo discriminazioni razziali a causa di questa guerra. Nessuno dovrebbe essere lasciato senza soccorso, tutti hanno diritto a ricevere aiuto e dobbiamo fare di tutto in questo momento per poter essere utili nel concreto.

 36 Visualizzazioni