News

Gazzelle in tour nei palazzetti nel 2020: tutte le date

Tempo di Lettura: 2 minuti

Gazzelle tour 2020: le date e i biglietti dei concerti del cantautore romano nei principali palazzetti italiani.

Dopo il successo del Punk Tour del 2019, Gazzelle è pronto a riabbracciare i suoi fan anche nel 2020 con un importante serie di concerti nei principali palazzetti italiani.

Andiamo a scoprire tutti i dettagli sugli appuntamenti dal vivo del cantautore romano di Polynesia.

Gazzelle tour 2020: date e biglietti

Il nuovo tour dell’artista si chiama Post Punk Tour, con riferimento ovviamente al suo album Punk del 2018. Un lavoro che lo ha consacrato nel mainstream italiano fino a permettergli di raggiungere i palchi dei palazzetti.

Ecco il calendario completo con tutti gli appuntamenti del tour di Gazzelle:

15 gennaio al Mandela Forum di Firenze

18 gennaio al Mediolanum Forum di Assago (Milano)

24 gennaio al PalaCatania di Catania

28 al Palazzo dello Sport di Roma

2 febbraio al PalaFlorio di Bari

8 febbraio al PalaPartenope di Napoli

I biglietti dei nuovi concerti del cantautore romano sono disponibili sul circuito TicketOne e nei punti vendita autorizzati dal 23 settembre.

Gazzelle
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/gazzelledaje

Gazzelle: da Prati alle poesie

Flavio Pardini, cresciuto nel Rione Prati, ha iniziato a suonare solo a 22 anni in alcuni locali romani. Il primo successo è arrivato nel 2016 con il singolo Quella te, che ha anticipato il primo album Superbattito.

Dopo aver collaborato con Lorenzo Fragola al brano Super Martina, ha pubblicato nel 2018 il suo secondo album, Punk, trascinato al successo da singoli come Tutta la vita, Sopra e Scintille.

Nel 2019 ha partecipato all’album Faber nostrum, tributo a Fabrizio De André, interpretando il brano Sally. Ha quindi preso parte al Concertone di Piazza San Giovanni in Laterano.

L’ultimo passo della sua carriera è stata l’uscita il 2 luglio 2019 del suo primo libro di poesie, Limbo.

Di seguito il singolo estivo di Gazzelle, Polynesia, un brano che ha regalato un’alternativa ai tormentoni classici:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/gazzelledaje

Da: Rolling Stone

 428 Visualizzazioni