News

I Cugini di Campagna scatenati: dopo i Maneskin, attaccano Pooh e Baglioni

Tempo di Lettura: 2 minuti

Pooh

Ivano Michetti dei Cugini di Campagna ha accusato i Pooh di aver copiato la band romana: le parole del cantante in un’intervista a Rolling Stone.

Non solo i Maneskin e Lady Gaga: i Cugini di Campagna sono stati copiati anche dai Pooh! Una nuova accusa importante emerge da un’intervista fiume di Ivano Michetti, cantante dello storico gruppo romani, sulle pagine di Rolling Stone. Un’intervista in cui è parlato di tutto: di Damiano e compagni, di Sanremo, della loro mancata partecipazione con un testo scritto da papa Wojtyla, di Lady Gaga e di tanta musica. Tra i temi venuti alla luce, noin sono mancati i plagi. Copie riuscite o meno che hanno coinvolto anche un altro gruppo storico: i Pooh!

I Pooh hanno copiato i Cugini di Campagna?

Se i Maneskin e Lady Gaga, incolpevolmente, li hanno copiati per quanto riguarda i look, magari per ispirazione conscia o inconscia dei loro stilisti personali, la storica band bolognese avrebbe preso a piene mani ispirazione dalla musica del gruppo romano.

Pooh
Pooh

Non c’è polemica nelle parole di Michetti, ma solo una constatazione dei fatti. Anche perché lui stesso era grande amico di Stefano d’Orazio, e in passato aveva anche avuto modo di confrontarsi con lui sulle similitudini tra la loro musica. Ad esempio, secondo il cantante romano Uomini soli ha un giro armonico simile a Solo con te, una canzone scritta dai Cugini molti anni prima. Nulla di eclatante, ma veritiero. Lo stesso Roby Facchinetti al riguardo gli avrebbe infatti detto che può succedere, magari perché una canzone gli è rimasta dentro.

I Cugini di Campagna contro Claudio Baglioni

Se i Pooh sono comunque rimasti loro amici, nonostante il mezzo plagio (o presunto tale), c’è un artista che per Ivano Michetti è stato una delusione davvero forte. Si tratta di Claudio Baglioni. Il cantautore romano per il gruppo concittadino è stato una delusione tremenda, e per un motivo semplice. Nel programma ha cantato Anima mia con Michelle Hunziker (“che è pure un po’ stonatella”) e non ha invece chiamato loro. Un’accusa destinata a cadere nel vuoto? Probabilmente sì.

 84 Visualizzazioni