News

I Foo Fighters tornano sul palco: annunciati due concerti tributo per il compianto Taylor Hawkins

Tempo di Lettura: 2 minuti

Chitarra batteria e amplificatore

Per la prima volta dalla scomparsa di Taylor Hawkins, i Foo Fighters hanno annunciato il ritorno sul palco: suoneranno in due concerti tributo per il batterista.

I Foo Fighters sono pronti a tornare sul palco per la prima volta dalla drammatica e improvvisa morte di Taylor Hawkins. Il batterista è venuto a mancare lo scorso 25 marzo, nel pieno del tour della band, e da quel momento Dave Grohl e compagni avevano preferito annullare ogni appuntamento, sconvolti per la tragedia accaduta.

A quasi tre mesi di distanza, però, i ragazzi sono finalmente pronti a reagire, e hanno annunciato il loro grande ritorno per due appuntamenti speciali: due concertitributo proprio per Taylor Hawkins. Il modo migliore per ricordare il grande amico scomparso.

I Foo Fighters annunciano due concerti per Taylor Hawkins

I Foos erano tornati in tour, dopo anni di pausa, causa pandemia, in questo inizio di 2022. Stavano portando la musica del nuovo album Medicine at Midnight ai loro fan in tutto il mondo, a partire da quelli in Sud America, quando improvvisamente, il 25 marzo, Taylor Hawkins o morto nella sua camera d’albergo a Bogotà, a soli 50 anni.

batteria
batteria

Una vera tragedia che li ha colpiti fino in fondo, portandoli alla scelta, dolorosa ma inevitabile, di cancellare ogni appuntamento dal vivo. Il loro ritorno sul palco avverrà, simbolicamente, solo per due concerti speciali dedicati alla memoria di Taylor e annunciati in queste ore. Il primo si svolgerà il 3 settembre al Wembley Stadium di Londra. Il secondo, il 27 settembre al Kia Forum di Los Angeles. Due grandi show in cui Dave, Nate Mendel, Chris Shiflett, Pat Smear e Rami Jaffee non saranno soli, ma saranno accompagnati da moltissimi ospiti tra i musicisti con cui Taylor aveva avuto modo di lavorare nel corso della carriera.

Di seguito il post con l’annuncio:

La moglie di Taylor Hawkins ringrazia i fan

Sugli account ufficiali dei Foos in queste ore è spuntato anche il primo commento pubblico ufficiale di Alison Hawkins, la moglie del compianto batterista, che ha voluto ringraziare per la prima volta i fan per il supporto che le hanno dato in questo periodo tremendo: “Voglio farvi sapere quanto siete stati importanti per lui e quanto fosse dedicato a cercare di impressionarvi durante ogni performance. (…) Ora tocca a noi celebrare la sua vita onorando la sua eredità e la musica che ci ha lasciato“.

.

 30 Visualizzazioni