News

Iggy Pop è un fan degli Skiantos: l’Iguana manda in radio alla BBC Eptadone

Tempo di Lettura: 2 minuti

Iggy Pop

Iggy Pop ha trasmesso durante un programma radiofonico della BBC un brano degli Skiantos, Eptadone.

Incredibile ma vero, tra i tantissimi fan degli Skiantos sparsi in tutto il mondo c’è anche l’Iguana del Rock, Iggy Pop. Lo ha annunciato in diretta radiofonica lo stesso leggendario artista, voce storica degli Stooges, che ha voluto omaggiare una band iconica come quella guidata, un tempo, da Freak Antoni mandando in onda, durante il suo programma sulla BBC, un loro brano di parecchi anni fa. Una scelta che ha fatto molto rumore e che ha sorpreso gli stessi membri ancora in vita degli Skiantos, che hanno commentato con grande soddisfazione la vicenda.

Iggy Pop innamorato degli Skiantos

A rendere noto questo amore segreto è stato lo stesso Iggy Pop nel suo programma radiofonico Iggy confidenzial, trasmesso dalla BBC. Un format molto semplice, in cui l’Iguana fa ascoltare ai suoi fan le canzoni del suo cuore. Tra queste in una recente puntata abbiamo potuto ascoltare Mammamia dei nostri Måneskin, che con lui hanno collaborato in una versione alternativa di I Wanna Be Your Slave, e poi canzoni di Kurt Vile, Nina Simone e The Good, The Bad and the Queen.

Iggy Pop
Iggy Pop

A chiudere l’episodio è stata però Eptadone, canzone d’apertura dell’album MONO Tono, il disco di debutto degli Skiantos. L’ex Stooges ha presentato questo brano così: “Questa canzone le batte tutte, perché questi sono gli Skiantos, una comedy punk band di Bologna. Non potevo crederci quando mi hanno detto che questo pezzo è del 1975“. Certo, la data è un po’ imprecisa (l’album è uscito qualche anno dopo, nel 1978), ma la sorpresa resta comunque straordinaria.

La reazione degli Skiantos

Non ha potuto commentare il tutto il compianto Freak Antoni, scomparso nel 2014, ma a dar voce alla reazione degli Skiantos è stato il chitarrista Dandy Bestia in un’intervista a Il Resto del Carlino: “Lo abbiamo saputo dai post che hanno invaso la rete, non solo quelli dei nostri fan, ma dei tantissimi appassionati di musica orgogliosi che un ‘Made in Italy’ del rock così particolare, unico, avesse avuto una esposizione internazionale tanto importante“.

Di seguito l’audio di Eptadone:

 18 Visualizzazioni