News

Il regalo di Natale di Marco Mengoni è Caro amore lontanissimo

Tempo di Lettura: 2 minuti

Marco Mengoni

Marco Mengoni, Caro amore lontanissimo: il testo e il significato della nuova canzone dell’artista protagonista a Sanremo.

In attesa del ritorno a Sanremo nel 2023, Marco Mengoni è pronto a fare a tutti i suoi fan un bel regalo di Natale, una nuova canzone, già presente nella colonna sonora del fil Il colibrì di Francesca Archibugi. Si tratta di Caro amore lontanissimo, che farà in un certo senso da antipasto a Due vite, il brano che l’artista di Ronciglione presenterà sul palco dell’Ariston al suo ritorno, dieci anni dopo l’incredibile successo con L’essenziale. Scopriamo insieme il significato di questa splendida canzone.

Marco Mengoni: una nuova canzone a Natale

Non è Natale senza regali. Lo sa bene anche Marco Mengoni, un artista intriso di spirito natalizio, visto che è nato proprio il 25 dicembre. E proprio nel giorno del suo compleanno, oltre che della festa più attesa dell’anno, ha deciso di rendere disponibile sulle piattaforme di streaming musicale per tutti i suoi fan il brano che porta la firma di un grande cantautore.

Marco Mengoni
Marco Mengoni

Brano disponibile ora solo nella versione fisica del suo album Materia (pelle), dal 25 dicembre arriverà anche sulle piattaforme streaming, accompagnato da una diretta su TikTok del cantautore alle ore 19 del giorno di Natale.

Il significato di Caro amore lontanissimo

Brano scritto da Sergio Endrigo e Riccardo Sinigallia, e prodotto da E.D.D., Caro amore lontanissimo è una canzone che già molto tempo fa era stata affidata dalla figlia del compianto cantautore, Claudia Endrigo, alla voce di Marco Mengoni, unica nel suo genere, in grado di trasmettere le emozioni che il padre aveva riversato in questo testo.

Leggi anche
Tutto su Marco Mengoni, una delle più belle voci del nostro pop

All’interno dell’ultimo album di Marco, Caro amore lontanissimo rappresenta una sorta di “ritorno a casa, dopo aver fatto il giro del mondo“. Ad accompagnare la voce del grande Marco in questo brano ci sono c’è un’orchestra, per dare maggior spessore a un brano che non può lasciare indifferenti. Non resta che aspettare ancora qualche giorno per poter ascoltare quest’ennesima perla della carriera di Mengoni anche sulle principali piattaforme.

 10 Visualizzazioni