News

Il significato di I’m Good, il tormentone di David Guetta che riprende gli Eiffel 65

Tempo di Lettura: 2 minuti

David Guetta

David Guetta con Bebe Rexha, I’m Good: il significato del testo della nuova canzone del dj, che riprende gli Eiffel 65.

C’è un nuovo tormentone nella lista dei grandi successi pubblicati nel corso della sua carriera da David Guetta, uno dei dj più amati al mondo. S’intitola I’m Good ed è il brano che sta accompagnando il mondo dei social nel passaggio tra l’estate e l’autunno. Cantato da una grande star come Bebe Rexha, riprende uno dei più grandi successi della storia della dance italiana, Blue degli Eiffel 65. Non a caso è diventato subito virale sui social, grazie anche ad alcuni video pubblicati da Chiara Ferragni.

I’m Good è il nuovo singolo di David Guetta

Per chi ha vissuto in maniera consapevole i primi anni Duemila, già dalle prime note un brano come I’m Good non può che richiamare vecchi ricordi, sensazioni che sembravano dimenticate, quelle dei primi anni Duemila, quando la musica house veniva rappresentata nel mondo da un gruppo italiano, gli Eiffel 65 di Jeffrey Jey e Gabry Ponte.

David Guetta
David Guetta

La loro Blue fu più di un tormentone, un brano destinato a diventare un classico e riproposto nel corso degli anni con tanti arrangiamenti diversi. Adesso, a ridargli linfa vitale è Guetta, che lo ripropone alla base della sua I’m Good, con una top line melodica che campiona il sample di Blue e la rende riconoscibile anche alle nuove generazioni. Di seguito il video con il testo di I’m Good:

La traduzione e il significato di I’m Good

Un successo enorme quello avuto dal brano, soprattutto sui social, in queste prime settimane. Condiviso da star come Ed Sheeran, ma anche da influencer come Chiara Ferragni, I’m Good è un brano dalle vibe positive, che invita a godersi il momento e a raccogliere tutto ciò che di buono la vita ci offre. Una sorta di rivisitazione più attualizzata del classico “carpe diem“.

Sto bene, sì, mi sento bene. Tesoro, avrò la migliore notte della mia vita, e ovunque mi porti sono pronta per il viaggio“, canta Bebe Rexha per quasi tutta la durata del pazzo, descrivendo tutto ciò di cui ha bisogno per essere felice. E non si tratta delle cose belle della vita, delle attenzioni del pubblico, dello stare nei posti VIP. Quello che le serve davvero è stare con la persona amata per una notte, la migliore della sua vita.

 20 Visualizzazioni