News

Il significato di Tutti i miei sbagli, una storia d’amore tra tormento e speranza

Tempo di Lettura: 2 minuti

Subsonica

Subsonica, Tutti i miei sbagli: il testo e il significato della canzone del gruppo torinese, uno dei più grandi successi della loro carriera.

Se i Subsonica sono stati uno dei gruppi di rock elettronico in Italia più influenti degli ultimi trent’anni, molto lo devono anche a canzoni come Tutti i miei sbagli. Un brano che ha permesso al complesso torinese di partecipare per la prima volta al Festival di Sanremo 2000, e con risultati non così negativi. Riproposta anche in versione acustica in anni più recenti, è ancora oggi uno dei loro pezzi più amati. Scopriamo insieme il significato del testo.

Il testo di Tutti i miei sbagli

Canzone presente nella seconda edizione del loro album più famoso, Microchip emozionale, pubblicato nel 1999, Tutti i miei sbagli permise al gruppo di arrivare a un passo dalla top ten a Sanremo, dove chiusero con un discreto undicesimo posto in classifica. Ben altro successo ebbe però il brano nella classifica italiana e nei passaggi radiofonici.

Subsonica
Subsonica

Scritto da Max Casacci e Samuel e composto dallo stesso Casacci con Boosta, vanta nella versione sanremese anche la tradizionale presenza dell’orchestra, le cui partiture sono state scritte dagli stessi musicisti torinesi con la collaborazione di Fabio Gurian.

Di seguito il video con il testo di Tutti i miei sbagli:

Il significato di Tutti i miei sbagli

Non è complicatissimo comprendere di cosa parli il testo di Tutti i miei sbagli, un brano d’amore molto intenso. Al centro della vicenda c’è infatti una storia d’amore profonda, sincera, ma tormentata, che sembra andare avanti stancamente, trascinandosi, quasi senza forze, fino all’orlo del baratro. Eppure, non è detto che sia destinata a cadere. Anzi, proprio questo non arrendersi di fronte alle difficoltà potrebbe far accendere una speranza e permettere alla storia di risorgere dalle proprie stesse ceneri.

Leggi anche -> 50 anni per Samuel, il cantante dei Subsonica

Non mi importa molto se niente è uguale a prima, le parole su di noi si dissolvono cosi“, canta Samuel, in un tentativo estremo di cercare di guardare da una prospettiva diversa tutto ciò che sta accadendo alla coppia. Perché c’è sempre una luce alla fine di un tunnel, una luce in grado di farci trovare la strada anche quando sembriamo persi definitivamente.

 8 Visualizzazioni