News

In attesa di Sanremo, Fiorello litiga in una riunione di condominio: cosa è successo

Tempo di Lettura: 2 minuti

Rosario Fiorello

Fiorello è stato protagonista di una lite nel suo condominio a Venezia: ecco cosa è successo tra lo showman e i vicini di casa.

Fiorello sì o Fiorello no? Più che la musica, in vista di Sanremo 2022 a tenere banco è la possibile presenza, o assenza, dello showman siculo. La sua partecipazione sta facendo ammattire i fan del Festival, e forse anche lo stesso Amadeus, che in tutte le interviste ha assicurato di non avere assolutamente idea di cosa voglia fare il suo grande amico, anche se la porta per lui rimane sempre aperta. C’è chi parla di una sua presenza fissa fin dall’inizio, chi è convinto di vederlo solo a sorpresa durante la finalissima del 5 febbraio. In attesa di scoprirlo, però, lo showman fa parlare di sé in altre maniere. Nelle ultime ore è stato infatti protagonista di una clamorosa lite di condominio a Venezia: ecco cosa è successo.

Fiorello: lite nella riunione di condominio a Venezia

Si sa, le riunioni di condominio sono molto spesso teatro di scontri, più o meno violenti, tra i vari condomini. Quando poi c’è di mezzo un personaggio famoso, è quasi scontato che ci si ritrovi in un classico ‘tutti contro uno’, con magari pochi fan pronti a schierarsi dalla parte del vip di turno.

Rosario Fiorello
Rosario Fiorello

Il caso di Fiorello è stato però leggermente diverso. In attesa di confermare o meno la sua presenza a Sanremo, l’artista è rimasto infatti invischiato in una clamorosa lite con gli altri condomini di Palazzo Bernardo, lo splendido edificio quattrocentesco a Venezia in cui abita, quando è di stanza nella Laguna, il noto presentatore. Secondo quanto rivelato dal Corriere del Veneto, Fiorello ha in quello stabile non una, ma ben due case dalle dimensioni generose, di cui una in vendita. Ma il motivo del contendere non ha riguardato i suoi appartamenti, bensì… un ascensore!

La lite di Fiorello per un ascensore

In ogni riunione condominiale che si rispetti l’ascensore è un tasto dolente. Al momento l’edificio storico non è infatti in possesso di alcun elevatore, e i condomini vorrebbero finalmente impiantarlo. Lo ha proposto una condomina in carrozzina, ricevendo l’appoggio di due alloggi turistici al secodno piano e dello stesso Fiorello, che ha casa al terzo piano. A opporsi sono stati però la modella e fotografa Gaby Wagner insieme al marito, l’avvocato Jean Marie de Gueltre.

Com’è possibile pensare di realizzare un ascensore nel cortile di un palazzo storico […] al di là del fatto che è inopportuno intervenire in un contesto tutelato e da tutelare, avremmo non poco disturbo con il sali e scendi dello stesso mezzo“, ha spiegato la modella al Corriere Veneto, per spiegare il suo no. E nemmeno le rassicurazioni dell’architetto che avrebbe lavorato all’ascensore sono servite a farle cambiare idea. Con buona pace di Fiorello, andato su tutte le furie, e degli altri inquilini. Ma non sono sottovalutare possibili colpi di scena nelle prossime settimane, magari proprio quando lo showman sarà impegnato a Sanremo. O forse no.

 76 Visualizzazioni