News

In che modo nuovi artisti e DJ utilizzano TikTok per raggiungere milioni di utenti

Tempo di Lettura: 3 minuti

Cantante sul palco

TikTok è attualmente uno dei social network più popolari e viene utilizzato per molti scopi diversi. Uno di questi è trovare nuovi artisti attraverso l’applicazione, seguire i loro viaggi in modo più personale e conoscere prima le nuove uscite.

Un rapporto di luglio 2021 mostra che circa il 75% degli utenti ha scoperto nuovi artisti proprio durante la navigazione su TikTok.

TikTok è uno strumento promozionale essenziale per artisti musicali ed etichette discografiche.

Le canzoni possono crescere organicamente all’interno del social network anche se sono state al di fuori del mainstream per decenni. I marketer possono anche assumere influencer per provare a far decollare una canzone, scatenando un’ondata di post generati dagli utenti loro fan.

Alcuni artisti scrivono persino canzoni che fanno riferimento direttamente alle tendenze di TikTok nella speranza che li aiutino a guadagnare popolarità all’interno del social media.

L’attenzione del settore su TikTok non è infondata. I brani di tendenza su questo social spesso finiscono nelle classifiche di Billboard 100 o Spotify Viral 50. Il 67% degli utenti di TikTok, inoltre, è più propenso a cercare brani sui servizi di musica-streaming dopo averli ascoltati all’interno dell’applicazione, secondo uno studio di novembre condotto per TikTok dalla società di analisi musicale MRC Data.

Anche gli accordi promozionali tra marketer e influencer musicali sono diventati un’importante fonte di reddito per i creatori di TikTok: alcuni utenti possono guadagnare centinaia o addirittura migliaia di dollari per un singolo video in cui promuovono la traccia di un determinato artista.

Prima di analizzare più nel dettaglio questo fenomeno, ricordiamo l’importanza di utilizzare un servizio di VPN online mentre si naviga sui social network, ma non solo. Una rete privata virtuale crittografa tutto il traffico verso Internet e permette di mantenere al sicuro i dati personali dell’utente.

Cantante sul palco

In che modo le etichette discografiche, gli artisti e gli esperti di marketing utilizzano TikTok come strumento promozionale

TikTok è diventato un hub per le etichette musicali per promuovere sia le nuove uscite che le tracce di cataloghi precedenti.

Molte case discografiche possiedono ormai team dedicati al monitoraggio del social media, in modo che possano aiutare ad alimentare le fiamme su una determinata canzone di tendenza nel momento stesso in cui inizia a diventare virale.

Mentre alcune canzoni decollano accidentalmente su TikTok, come nel caso del brano del 1983 di Matthew Wilder “Break My Stride” o “Dreams” dei Fleetwood Mac, altre volte le etichette discografiche e gli esperti di marketing pagano gli influencer di TikTok per promuovere una particolare canzone all’interno di un loro video.

La società di media Flighthouse ha contribuito ad aumentare la popolarità di “Sunday Best” di Surfaces quasi un anno dopo la prima pubblicazione della canzone, creando un’enorme viralità generata dagli utenti attorno alla traccia. L’azienda ha assunto circa 20 influencer di TikTok per amplificare i suoi sforzi.

Sebbene la strategia di assumere influencer per innescare una tendenza musicale sia collaudata, le etichette discografiche pagano regolarmente anche account di interesse generale per mettere le canzoni in sottofondo ai loro video.

Mentre TikTok è spesso una piattaforma di riferimento per promuovere una traccia appena rilasciata, alcuni artisti incorporano l’utilizzo del social media anche prima nel loro processo creativo.

Il rapper canadese Tiagz (Tiago Garcia-Arenas) ha creato un seguito di 4,2 milioni di fan sull’app scrivendo canzoni che facevano riferimento direttamente ai meme e alle tendenze più popolari, giocando efficacemente con i suoi algoritmi di ricerca e raccomandazione dei contenuti.

Non tutte le tendenze dei brani su TikTok si verificano in modo fortuito o tramite campagne di marketing musicale esterne.

TikTok possiede anche una divisione musicale interna dedicata al monitoraggio delle tendenze musicali sull’app. Il team prevede una serie di “leve promozionali” che utilizza per aumentare la popolarità delle canzoni. L’azienda può aggiungere nuovi brani alle playlist nella sezione “Suoni” dell’app e applicare parole chiave sul back-end per ottimizzare la rilevabilità dei brani all’interno dell’interfaccia di ricerca dell’app di social network.

In che modo i creatori di TikTok possono guadagnare lavorando con i professionisti dell’industria musicale

I marketer musicali pagano regolarmente gli influencer di TikTok per promuovere alcune canzoni. La pratica è diventata così comune che sono nate intere agenzie dedicate alle promozioni di canzoni tramite TikTok.

Per i creatori di contenuti, può essere un modo semplice per monetizzare i propri follower senza dover creare un post sponsorizzato per un particolare marchio.

Poiché la base di utenti di TikTok è cresciuta e i contenuti sono diventati più saturi, i marketer si stanno rivolgendo maggiormente a micro influencer rispetto a superstar per le campagne di canzoni grazie ai loro prezzi per contenuti decisamente più economici.

“Il prezzo per le mega star è estremamente alto”, ha detto a Insider Zach Friedman, cofondatore della nuova etichetta discografica Homemade Projects. “Il modo in cui funziona l’algoritmo di TikTok è complicato ed è difficile sapere cosa avrà successo. Invece di pagare una fortuna per un D’Amelio, potresti pagare 200$ a un micro influencer e il loro TikTok potrebbe ottenere 10 milioni di visualizzazioni. Per questo motivo, è meglio puntare su una rete più ampia”.

Pertanto, al giorno d’oggi TikTok è uno strumento molto importante per scoprire nuovi artisti e brani di tendenza. Bisogna soltanto ricordarsi di far uso sempre di una buona VPN per mantenere al sicuro i propri dati personali.

 114 Visualizzazioni