News

Le canzoni diventate famose anche grazie alle pubblicità

Tempo di Lettura: 3 minuti

Elvis Presley

Le canzoni delle pubblicità più famose di tutti i tempi: i brani resi immortali anche dai passaggi negli spot televisivi.

Il successo di una canzone può dipendere da molti fattori, anche dall’utilizzo all’interno di spot ad alta rotazione e di pubblicità che abbiano un certo appeal sul pubblico. Non possiamo negarlo: quante volte guardando la tv non ci siamo innamorati di alcune canzoni utilizzate come jingle nei vari spot? Ci sono addirittura casi in cui canzoni importanti, e oggi molto famose, hanno raggiunto lo status di classici senaa tempo proprio grazie alla pubblicità. Andiamo a scoprire alcuni di questi casi storici.

Elvis Presley
Elvis Presley

Le canzoni delle pubblicità più famose

Un caso piuttosto emblematico è quello di una delle canzoni più famose non solo degli anni Novanta, ma dell’intera carriera di Shaggy: Boombastic. Qualcuno lo ricorderà, qualcuno no, ma il brano venne utilizzato per la pubblicità della Levis con protagonista un motociclista che con un’acrobazia salva una donna imprigionata in un appartamento da un incendio. Riguardiamolo insieme:

Lo spot di Boombastic risaliva al 1995, stesso anno di quello storico dell’Opel Astra che aveva come accompagnamento musicale Born Slippy degli Underworld, canzone che era già stata immortalata dal film Trainspotting. Protagonista di uno spot destinato agli amanti del calcio era Paolo Maldini, bandiera del Milan. Lo ricordi anche tu? Ecco il video per rinfrescarci la memoria:

Proseguiamo con la splendida Lemon Tree dei Fool’s Garden, un grande classico della musica di tutti i tempi che ha vissuto una nuova giovinezza grazie a una storica pubblicita dell’azienda Limoncé, che produce il limoncello. L’anno è il 1997, ma dimenticare questo spot è quasi impossibile:

Indimenticabile anche il “gheroppaaaa” che introduceva lo spot della Renault Clio nei primi anni Duemila. Una pubblicità storica che ha ridato linfa vitale a un grandissimo brano, Sex Machine dell’unico e inimitabile James Brown. In quel momento divenne un vero e proprio tormentone, ben oltre lo spot in sé:

In anni più recenti è stato Power di Kanye West a guadagnare una notorietà capace di andare oltre l’album My Beautiful Dark Twisted Fantasy, uno dei capolavori della musica del Ventunesimo secolo. Si tratta di un brano che campiona la celebre 21st Century Schizoid Man dei King Crimson e che è stato utilizzato per uno spot a dir poco tracotante. Rivediamolo insieme:

Tornando indietro di qualche anno, all’epoca dei Mondiali di calcio in Giappone e Corea, nel 2002, come dimenticare una delle più belle pubblicità della Nike, quella che aveva come filo conduttore la gabbia in cui si affrontavano, in sfide 3 contro 3, alcuni dei più grandi campioni del tempo, sotto la guida di Eric Cantona. Negli spot apparivano fenomeni come Ronaldo, Figo, Totti, Henry e altri ancora, e a fare da base c’era A Little Less Conversation di Elvis, nella versione remix di Junkie XL:

Elvis, James Brown… ma anche i Beatles. Le pubblicità sono state spesso accompagnate da canzoni dei Fab Four, ma ce n’è una che più di altre ha ottenuto grazie a uno spot un grande exploit. Si tratta della splendida Here Comes the Sun, utilizzata dagli anni Duemila in uno spot di Allianz. Ecco il video:

Non aveva bisogno certo di un rilancio di immagine, essendo una delle canzoni più famose della carriera degli Aerosmith, ma anche I Don’t Want to Miss a Thing è stata rilanciata in anni piuttosto recenti grazie a uno spot, quello dell’amaro Averna. Ecco la celebre pubblicità in questione:

E chiudiamo questa breve carrellata con un altro esempio tipico di una canzone che ha saputo andare ben oltre il proprio successo grazie a una pubblicità storica. Si tratta in particolare del pezzo simbolo della carriera dei Gorillaz, la band virtuale di Damon Albarn: Clint Eastwood, che ha accompagnato a lungo lo spot di Conto Arancio. Questo il video ufficiale:

 50 Visualizzazioni