News

L’Eurovision Song Contest sbarca a Torino: il calendario con tutti gli appuntamenti

Tempo di Lettura: 3 minuti

Eurovision Torino 2022

Eurovision Song Contest 2022: il calendario con gli appuntamenti dell’evento musicale che si terrà a Torino.

Ci siamo. L’Eurovision Song Contest 2022 è ufficialmente iniziato. L’evento più atteso dell’anno ha preso il via in Italia, a Torino, con la serie di prove che ci porteranno, da qui al 10 aprile, all’inizio delle “ostilità” vere e proprie, con le fasi di gara che coinvolgeranno quaranta Paesi tra Europa e Australia. Il via ufficiale è avvenuto il 30 aprile con la prima giornata di prove. Ma è solo l’inizio. Andiamo a scoprire il calendario completo con tutti gli appuntamenti per queste due settimane di grande musica e spettacolo emozionante.

Eurovision Song Contest 2022: il calendario delle prove

Vale la pena ricordare che le prove dell’Eurovision sono chiuse alla stampa, ma alcuni spezzono saranno comunque resi disponibili dagli organizzatori sul canale ufficiale di TikTok, media partner di questo straordinario spettacolo.

TikTok ed Eurovision
TikTok ed Eurovision

Nella giornata di sabato 30 aprile hanno dato il via alle prove Albania, Lettonia, Lituania, Svizzera, Slovenia, Ucraina, Bulgaria, Paesi Bassi e Moldavia. Il 1° maggio si sono esibiti durante le prove Portogallo, Croazia, Danimarca, Austria, Grecia, Islanda, Norvegia e Armenia.

Il calendario prosegue quindi così. Prime prove di lunedì 2 maggio, dalle 10 alle 17.10:

– Finlandia
– Israele
– Serbia
– Azerbaigian
– Georgia
– Malta
– San Marino (Achille Lauro)
– Australia
– Cipro

Prime prove di martedì 3 maggio, dalle 10 alle 17.10:

– Irlanda
– Macedonia del Nord
– Estonia
– Romania
– Polonia
– Montenegro
– Belgio
– Svezia
– Repubblica Ceca

Seconde prove di mercoledì 4 maggio, dalle 10 alle 17.10:

– Albania
– Lettonia
– Lituania
– Svizzera
– Slovenia
– Ucraina
– Bulgaria
– Paesi Bassi
– Moldavia
– Portogallo
– Croazia
– Danimarca
– Austria
– Grecia

Bandiera dell'Ucraina
Bandiera dell’Ucraina

Seconde prove di giovedì 5 maggio, dalle 10 alle 18.45, prime prove per i Big 5:

– Islanda
– Norvegia
– Armenia
– Finlandia
– Israele
– Serbia
– Azerbaigian
– Georgia
– Malta
– San Marino (Achille Lauro)
– Francia
– Italia (Mahmood e Blanco)
– Regno Unito
– Spagna
– Germania

Seconde prove di venerdì 6 maggio, dalle 10 alle 15.55:

– Australia
– Cipro
– Irlanda
– Macedonia del Nord
– Estonia
– Romania
– Polonia
– Montenegro
– Belgio
– Svezia
– Repubblica Ceca

Seconde prove di sabato 7 maggio, dalle 10 alle 12:

– Francia
– Italia (Mahmood e Blanco)
– Regno Unito
– Spagna
– Germania

Il calendario dell’Eurovision 2022

Terminate le prove il 7 maggio, nella giornata di domenica 8 maggio il PalaOlimpico rimarrà chiuso ma ci sarà spazio per il tradizionale Turquoise Carpet. Poi, dal 9 maggio, si farà sul serio, con i primi due Dress Rehearsal della prima semifinale, con tanto di voti delle giurie. Dalle 18 conferenza stampa dei tre presentatori, Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika.

Il 10 maggio è il giorno del debutto. Ci sarà spazio per il terzo Dress Rehearsal e per il Family Show della prima semifinale, poi alle 21 scatterà il via ufficiale della competizione. Si sfideranno: Albania, Lettonia, Svizzera, Slovenia, Bulgaria, Moldavia, Ucraina, Lituania, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Danimarca, Armenia, Austria, Croazia, Islanda e Grecia. Italia e Francia avranno diritto di voto. Dalle 23.40 ci sarà la conferenza stampa dei primi 10 finalisti e il sorteggio della metà in finale.

Mercoledì si passerà ai secondi Dress Rehearsal con voto delle giurie e conferenza stampa EBU, Rai e Junior Eurovision. Giovedì 12 maggio, dopo il terzo e ultimo Dress Rehearsal della seconda semifinale e il Family Show, si partirà alle 21 con lo spettacolo vero e proprio. Si sfideranno: Australia, Georgia, Cipro, Serbia, Finlandia, Azerbaigian, San Marino, Israele, Malta, Montenegro, Romania, Repubblica Ceca, Polonia, Belgio, Macedonia del Nord, Svezia, Estonia e Irlanda. Potranno votare Regno Unito, Spagna e Germania. Dalle 23.40 ci sarà la conferenza stampa dei secondi 10 finalisti e il sorteggio della metà in finale. Nella notte verrà ufficializzato l’ordine di esibizione della finale.

Venerdì dalle 9.30 alle 11 ci sarà la Flag Parade, la parata delle bandiere. Quindi, dalle 13, si partirà con Dress Rehearsal 1, conferenza stampa dei Big 5 alle ore 17, Question Time per i presentatori alle 18 e dalle 21 secondo Dress Rehearsal con i voti delle giurie.

Il momento più emozionante arriverà però sabato 14 maggio. Dalle 13.30 Dress Rehearsal e Family Show. Quindi, dalle 21, la grande finale dell’Eurovision in diretta su Rai 1. All’1.15 è in programma la conferenza stampa del Paese vincitore. Incrociamo le dita per Mahmood e Blanco.

 32 Visualizzazioni