News

Liberato presenta il film Ultras e manda un messaggio ai fan: “Restate a casa”

Tempo di Lettura: 2 minuti

Liberato presenta il film Ultras su Netflix e parla per la prima volta ai fan tramite i social: ecco il messaggio dell’artista senza identità.

Liberato parla per la prima volta ai propri fan. Nel pieno dell’emergenza Coronavirus, e non poteva scegliere momento migliore, il rapper dall’identità segreta ha approfittato di un post promozionale riguardante l’uscita su Netflix del film Ultras, da lui musicato, per mandare un lungo messaggio ai suoi sostenitori.

Ecco le parole dell’artista napoletano, che ha utilizzato la sua lingua per comunicare con i fan e invitarli a rimanere a casa.

Liberato parla per la prima volta ai fan: il suo messaggio sui social

Era da diverso tempo che ci si chiedeva quando Liberato avrebbe fatto sentire la sua voce e per la prima volta, nel pieno dell’emergenza Coronavirus, ha voluto farlo.

Ovviamente, s’intende in maniera metaforica, attraverso un messaggio per iscritto sui social. Una lettera aperta rigorosamente in napoletano:

Ragazzi, io non parlo mai, voi lo sapete. Sto sempre zitto, posto e basta. Staimo passando tutti quanti un momento di mer*a, chiusi qua dentro, con la smania per tutto il giorno. Sto impazzendo, davvero. Non so più che devo fare. Però una cosa la so: Napoli non muore mai. State a casa. Ma vi pare che ve lo deve dire uno scemo con una bandana sul volto?“.

Liberato
FONTE FOTO: facebook.com/musiquebuffet

Liberato promuove il film Ultras

Il messaggio dell’artista prosegue con la promozione del film Ultras di Francesco Lettieri, per il quale lui ha curato le musiche, tra cui il brano We Come from Napoli. La pellicola è disponibile su Netflix.

Era meglio se lo facevano al cinema, ma se mio nonno aveva tre palle ecc. ecc.“, ha aggiunto il rapper, “ora noi possiamo fare questo (questo, più mostrare un po’ d’amore ai team medici e a chi si sta facendo un mazzo tanto negli ospedali). Vi voglio bene, buona visione“.

Di seguito il suo lungo post:

View this post on Instagram

LIBERATO CANTA ANCORA ??⛓ P.S. UAGLIÙ, JE NUN PARL’ MAJE, VUJE ‘O SAPÌT’. ME STONG SEMP’ ZITT ZITT, POST E BAST’ STAMM’ TUTT’ QUANT’ PASSANN’ ‘NU MUMENT ‘E MÈRD’ ’NZRRÀT CADDÌNT, ARTÉTECA P’ ‘NA JURNÀTA SANA. ’O VER’ STONG ASCÈNN PAZZ’, ‘O VER NUN SACCIO CCHIÙ C’AGGIA FÀ PERÒ UNA COSA ‘A SACCIO NAPULE NUN MORE MAJE STATEVE A CAS, MMOKKAKKIVESTRAMUÒRT’, MA VE PAR’ CA VE L’ADDA RICERE ‘NU SCEM’ CU ’NA BANDANA NFACC’ INT’A TUTT STU CAZZ E BURDELL FRATM FRANCESCO “TEMPISMO” LETTIERI HA FATT’ ASCÌ ‘O PRIMM’ FILM SUOJE (UÀ CHE CIORTA FRATÈ) E JE AGG’ FATT’ ‘E MUSECHE VERÌTAVÌLL CCÀ: https://www.netflix.com/ultras ER’ MEGLIO SI ‘O FFACÉVAN ‘O CIMENA MA SI NÒNN’M TENEV 3 PALLE ETC ETC MO’ NUJE CHÉST’ PUTIMM’ FA (CHÉST + SHOW SOME LOVE AI TEAM MEDICI E A CHI SE STA FACENN NU MAZZ’ TANT’ INT'ESPITÀL’) VE VOGLIO BENE ASSAJE ?❤? BUONA VISIONE P.P.S. FATICÀ ‘NGOPP’ A STU FILM È STAT’ N’ONORE STU FILM È ‘NA LETTERA D’AMMORE P.P.P.S. FORZA NAPOLI SEMPRE

A post shared by LIBERATO (@liberato1926) on

FONTE FOTO: facebook.com/musiquebuffet

Da: Rolling Stone

 342 Visualizzazioni