News

Lutto nel mondo della musica: è morta Ronnie Spector

Tempo di Lettura: 2 minuti

Lutto

È morta Ronnie Spector, ex cantante delle Ronettes, il gruppo di Be My Baby: aveva 78 anni.

La storia della black music americana perde un pezzo importante. È morta Ronnie Spector, ex cantante del gruppo vocale delle Ronettes, un trio che era riuscito negli anni Sessanta a conquistare le classifiche in Italia e poi nel mondo grazie a brani molto famosi come Be My Baby o Baby, I Love You. Veronica Yvette Bennett, questo il suo vero nome, aveva 78 anni, e da diverso tempo lottava contro il cancro. Una battaglia che purtroppo non è riuscita a vincere.

È morta Ronnie Spector

L’annuncio della scomparsa della celebre cantante americana è stato dato dalla sua famiglia, che ha promesso a tutti i fan delle Ronettes che proveranno ad organizzare un evento nei prossimi giorni per celebrare la parabola artistica di una donna fuori dal comune.

Lutto
Lutto

Chi era Ronnie Spector

Trio formato da Ronnie, dalla sorella Estelle Bennett e dalla cugina Nedra Talley, le Ronettes furono in grado di conquistare le classifiche negli anni Sessanta, diventando talmente famose da aprire alcuni concerti dei Beatles nel 1966.

La splendida e talentuosa Ronnie fu per molto tempo legata sentimentalmente a proprio a Phil Spector, il produttore discografico del Wall of Sound. I due s’innamorarono nel 1963 e si sposarono cinque anni dopo. Non ebbero figli biologici, ma ne adottarono tre, prima del divorzio, che arrivo nel 1974. In una biografia pubblicata negli anni Novanta, Ronnie denunciò maltrattamenti e violenze sia fisiche che psicologiche da parte del produttore nel loro matrimonio.

Negli anni Ottanta riuscì a farsi una nuova vita, sposando il manager Jonathan Greenfield. Nello stesso periodo debuttò da solista, iniziando una carriera non particolarmente fortunata ma durata fino a pochi anni fa. Il suo ultimo album è infatti English Heart del 2016.

Di seguito l’audio di Be My Baby delle Ronettes:

 124 Visualizzazioni