News

Lutto nella famiglia dei Pooh: la band piange una persona speciale

Tempo di Lettura: 2 minuti

Pooh

Brutto colpo per i Pooh: il gruppo ha perso un altro importante collaboratore, l’ex manager legatissimo a tutti i membri.

I Pooh perdono un altro pezzo importante. La grande famiglia della band bolognese purtroppo in questi anni è falcidiata da lutti e notizie tremende. A un anno e mezzo di distanza dalla morte di Stefano D’Orazio e a pochi giorni da quella dello storico Daniele Togni, ci ha lasciati anche Alex De Benedictis, ex manager e collaboratore della band. Aveva 49 anni e da lungo tempo combatteva con un brutto male.

Morto Alex De Benedictis, ex manager dei Pooh

L’annuncio è stato dato direttamente dai membri della band, che si sono stretti attorno alla famiglia di Alex, alla moglie e al figlio di 4 anni.

Pooh
Pooh

Molto addolorato Roby Facchinetti, che ha voluto ricordare l’amico scomparso tramite un post sui social: “Il mio cuore piange per te, caro Alex, amico mio speciale che sei volato in cielo troppo presto. In questo dolorosissimo momento sono vicino alla moglie Polly e al piccolo Aron“. Di seguito il suo post:

Red Canzian spiega chi era Alex De Benedictis

A dare qualche notizia più sull’ex manager e sul male che lo ha colpito è stato Red Canzian. Il bassista ha spiegato ai fan che è stato un tumore a uccidere Alex, un nemico devastante che in quattro mesi ha fatto il suo maledetto lavoro.

Il racconto di Canzian è straziante: “Alex e Polly, con il loro bimbo meraviglioso, vivevano da qualche anno a Lanzarote… e proprio da lì, Polly mi mandò una richiesta d’aiuto dicendomi che Alex era a letto da due settimane e che non riusciva ad alzarsi a causa di una serie di metastasi che avevano intaccato il suo corpo, comprese alcune vertebre“. Nonostante da quel momento si siano attivati per far avere all’ex manager le cure migliori, e nonostante qualche leggero miglioramento, il 30 maggio l’uomo ha avuto una nuova crisi, ed è scomparso improvvisamente.

 36 Visualizzazioni