News

Musica per l’Ucraina: concerto benefico a New York con protagonista Patti Smith

Tempo di Lettura: 2 minuti

Patti Smith

Patti Smith in concerto a New York: l’evento di beneficenza per l’Ucraina con protagonisti tanti artisti internazionali.

La musica si è schierata dalla parte dell’Ucraina nel conflitto contro la Russia di Putin. E non solo a parole. Sono tanti i messaggi arrivati in questi giorni dai principali protagonisti della musica mondiale, da Sting a Lenny Kravitz. Anche in Italia qualcuno ha pensato di agire per organizzare un mega concerto a favore dell’Ucraina. Un’iniziativa proposta già qualche giorno fa da La Rappresentante di Lista, ma che ha trovato un’immediata realizzazione dall’altra parte del mondo, a New York.

Il 10 marzo è previsto al City Winery della Grande Mela un evento benefico di portata internazionale per sostenere le Forze armate dell’Ucraina, impegnate nella difesa dopo l’invasione da parte della Russia voluta da Putin. Un evento che vedrà per protagonista Patti Smith insieme a tanti altri artisti.

Patti Smith: concerto a New York per l’Ucraina

Sarà la grande cantautrice americana una delle protagoniste principali dell’evento che si svolgerà il prossimo 10 marzo a New York. Un concerto organizzato per assistere l’Ucraina in questo periodo di conflitto. Il ricavato della vendita dei biglietti e dei vini prodotti durante l’evento City Winery, acquistabili anche online, sarà devoluto totalmente alla fondazione Come Back Alive, che dal 2014 supporta le forze armate di Kiev.

Bandiera dell'Ucraina
Bandiera dell’Ucraina

Non ci sarà però solo Patti Smith in tabellone nell’evento. Sono infatti tanti gli artisti internazionali che hanno accettato di contribuire alla kermesse benefica che verrà trasmessa anche in streaming.

Tutti i cantanti del concerto di New York a favore dell’Ucraina

Tra i grandi protagonisti di questo evento ci saranno i Gogol Bordello, formazione guidata da Eugene Hütz, che ha origini ucraine. Con loro anche Suzanne Vega, Matisyahu, Craig Finn e Franz Nicolay, oltre a Jesse Malin, Lady Lamb, Marc Robert e Stephin Merritt.

Lo stesso Eugene ha promosso con forza questo concerto, dando risalto all’aspetto benefico dell’evento, che può dare un sostegno concreto alle truppe ucraine impegnate sul fronte interno: “L’Ucraina appartiene agli ucraini! Siamo un’antica nazione indipendente distintamente e per sempre diversa da quel ‘vicino’ criminalmente pazzo“.

Di seguito il post con l’annuncio:

 84 Visualizzazioni