News

“Roby Facchinetti è morto”: la fake news fa infuriare il cantante

Tempo di Lettura: 2 minuti

Roby Facchinetti

Roby Facchinetti ha attaccato con un lungo post sui social l’autore di una fake news secondo cui sarebbe morto in questi giorni.

Ma Roby Facchinetti è morto?“. Questa la domanda che in molti trai fan dei Pooh si sono posti, non senza allarme, nella giornata di ieri e in generale in queste ore, tempestando anche gli account social dell’artista bergamasco e di tutti coloro che lo conoscono bene. Fortunatamente però possiamo chiarire che l’ex tastierista e cantante dei Pooh è vivo, sta bene ed è in buona salute. Semplicemente qualcuno, in questi giorni, si è divertito a diffondere una fake news di dubbio gusto, diventata talmente virale da portare il cantautore a esporsi personalmente con un duro attacco sulle sue pagine social. Ecco le sue parole da sottoscrivere virgola per virgola!

Roby Facchinetti contro la fake news sulla sua morte

Inevitabile che un gesto così spiacevole potesse essere condannato, in maniera piuttosto ferma, dal cantautore, che si è visto suo malgrado subissato da chiamate e messaggi a causa di qualcuno che ha cercato un po’ di notorietà nella maniera peggiore possibile.

Roby Facchinetti
Roby Facchinetti

Una strategia, quella di puntare sul clic baiting, che si occupa di comunicazione online conosce bene, ma che a volte travalica i limiti dell’accettabile. Per questo motivo Roby ha preferito esporsi in prima persona e lanciare un j’accuse piuttosto importante nei confronti di chi ha diffuso questa squallida bufala: “Ieri sono stato vittima di un’inconcepibile, orribile fake news. ‘Morto uno dei più grandi protagonisti della musica’. Inevitabilmente diffusasi a macchia d’olio sui social media. E ho passato ore a rispondere a messaggi e chiamate di chi, giustamente, si era più che preoccupato per la mia salute: che è buonissima, peraltro. Oggi non saprei neppure come definire il buontempone arrivato a sprecare il proprio tempo diffondendo notizie non solo false, ma addirittura tragicamente false“.

Roby Facchinetti si scaglia contro le fake news

Nel suo lungo messaggio, l’artista ha proseguito affermando di trovare inconcepibile che vi siano persone in grado di azioni di gusto tanto pessimo, che manchino di sensibilità fino a questo punto. Purtroppo queste bufale mostrano mancanza di rispetto non solo degli altri, ma anche del valore stesso della vita.

Per il 78enne artista bergamasco tutto ciò è assurdo, specialmente in un periodo così difficile come quello che stiamo vivendo e che lui stesso ha vissuto in prima persona: “Non sono affatto divertenti certi ‘scherzi’. E non lo sono mai! (…) il mio è un sorriso oggi incerto, amaro, indignato. E vorrei che anche grazie a voi si diffondesse una forte condanna di certe azioni: sino a farle sparire del tutto dalla circolazione. Al buontempone che ha voluto ‘scherzare’ sulla mia vita, invece, mi limito a dire fermamente quanto segue. Che si vergogni“.

Di seguito il suo post:

 30 Visualizzazioni