News

Shakira, confessione incredibile: “Non voglio sposare Piqué per un motivo…”

Tempo di Lettura: 2 minuti

Shakira e Gerard Piqué

Shakira parla di matrimonio e svela il motivo per cui non vuole sposare il fidanzato Gerard Piqué.

Shakira e Gerard Piqué sono da anni una delle coppie più affiatate e glamour del mondo dello spettacolo. Anche per questo in molti tra i loro fan si chiedono: ma perché non si sposano? In effetti, nonostante siano da molto tempo una vera e propria famiglia, con tanto di due benedizioni dal cielo, i figli Milan e Sasha, sembrano sposati, ma non lo sono. E c’è un motivo.

A parlare di matrimonio e della sua scelta di non portare all’altare il suo bel Gerard è stata la stessa cantautrice colombiana, che in un’intervista rilasciata a Planet Weird ha svelato la ragione che l’ha portata a prendere questa decisione inamovibile. Almeno per ora…

Perché Shakira non vuole sposare Piqué?

La popstar 45enne, una delle donne più amate al mondo, e non solo nel mondo della musica, è da tempo l’amata compagna di Gerard Piqué, 35enne difensore del Barcellona, una bandiera del club blaugrana. I due sono una coppia solidissima, con due figli e una storia molto importante alle spalle. Di matrimonio però non se ne parla minimamente, per volontà della cantante.

Shakira e Gerard Piqué
Shakira e Gerard Piqué

Non voglio che mi veda come sua moglie, ma più come la sua ragazza. Come un frutto proibito“, ha confessato Shakira, senza girarci troppo intorno. L’artista colombiana ha quindi aggiunto che preferisce tenerlo “sull’attenti” e pensare che tutto dipenda dal suo comportamento. Il senso è chiaro: se fa un errore, la pagherà.

Shakira vuole tornare a vivere in America?

Da anni trasferitasi a Barcellona per amore, Shakira, che ha anche raccontato di essere spaventata dal matrimonio in quanto il bianco non è proprio il suo colore, ha svelato in realtà di sperare di poter rientrare un giorno nella sua città adottiva. Che non è tanto la capitale catalana, quanto Miami. In Florida la cantante si reca spesso per motivi di lavoro, visto che registra gran parte della sua musica proprio lì, ma spera nel giro di poco tempo di potercisi trasferire in pianta stabile. Certo, molto dipenderà anche dal compagno. Chissà che Piqué non possa a breve scegliere di abbandonare il calcio europeo per unirsi proprio alla squadra di Miami, l’Inter del presidente David Beckham.

 90 Visualizzazioni