News

Spotify ‘fa fuori’ Neil Young: la musica del cantautore è stata rimossa dalla piattaforma

Tempo di Lettura: 2 minuti

chitarra acustica

Con una lettera aperta sui social, Neil Young aveva chiesto la rimozione della sua musica da Spotify: la piattaforma ha accolto la sua richiesta.

C’era una volta Neil Young su Spotify. Ora, non c’è più. Almeno momentaneamente. La richiesta del cantautore canadese di sparire dalla piattaforma è stata accolta dai vertici del servizio streaming, che ha accettato di togliere la sua musica e le sue grandi canzoni dall’app più utilizzata dagli appassionati di musica. Ma cosa aveva portato la celebre star del folk e del rock americano a chiedere la rimozione da Spotify? C’entrano i vaccini e la cattiva informazione.

L’aut aut di Neil Young a Spotify

Tutto è iniziato qualche giorno fa, quando il management e l’etichetta di Neil Young, attraverso una lettera sui social, poi rimossa, hanno chiesto ufficialmente a Spotify di cancellare la sua musica dalla piattaforma. A causare lo sdegno del cantautore canadese sarebbe stata la diffusione sulla stessa piattaforma del podcast The Joe Rogan Experience. Un podcast definito come pericoloso.

chitarra acustica
chitarra acustica

O me o Rogan“, avrebbe tuonato Neil Young. E per il momento la scelta della piattaforma sarebbe stato Rogan. Ma cosa ha causato l’ira dell’artista canadese contro il comico e commentatore sportivo 54enne, personaggio molto conosciuto negli Stati Uniti?

Neil Young difende i vaccini

Il podcast della discordia, The Joe Rogan Experience, è uno dei più controversi tra quelli presenti nella piattaforma, ma anche il più ascoltato in questo momento. Rogan è infatti uno dei più celebri no vax, uno scettico del vaccino contro il Covid che lo scorso settembre, dopo essere stato contagiato, aveva dichiarato addirittura di essere guarito tramite ivermectina, un farmaco usato per la sverminazione. Parole che hanno causato tantissime critiche a Rogan ma che non hanno per nulla minato la sua immagine agli occhi del pubblico.

Young, decisamente contrario a dare spazio un personaggio del genere, avrebbe quindi chiesto a Spotify di rimuovere i suoi contenuti o quelli dell’opinionista, perché non poteva pensare di condividere ‘spazio’ con qualcuno che diffonde false informazioni sui vaccini e richia di causare la morte di migliaia di persone. E la sua richiesta per ora è stata accettata, per lo scontento di milioni di fan in tutto il mondo.

Di seguito il video di Harvest Moon, uno dei classici del leggendario artista:

 80 Visualizzazioni