News

The Voice cambia ancora: dopo la versione Senior, arriva un’edizione dedicata ai più giovani

Tempo di Lettura: 2 minuti

Antonella Clerici

Arriva anche in Italia The Voice Kids: la nuova versione del talent dovrebbe arrivare nei primi mesi del 2023.

The Voice non molla, ma cambia ancora. Dopo le varie edizioni della versione “base” e quelle, molto apprezzate, della modalità Senior, è in arrivo in Italia in un nuovo format destinato ai più giovani: The Voice Kids. Stando a quanto riferito da TvBlog, lo show dedicato ai bambini e al loro fulgido talento potrebbe arrivare in Italia già dal prossimo anno. Ecco cosa sappiamo finora.

The Voice si sdoppia nel 2023?

Facciamo ordine. Al momento di certo è che, con l’inizio del 2023, tornerà in televisione su Rai 1 The Voice Senior, un format che ha dimostrato di funzionare molto bene e di essere apprezzatissimo dal pubblico, grazie anche alle sue storie molto spesso emozionanti. Ma stavolta il programma, potrebbe sdoppiarsi, dando vita pochi mesi dopo a un’edizione dedicata ai “nipotini”.

Antonella Clerici
Antonella Clerici

The Voice Kids per il momento non è ancora stato confermato, ma stando a quanto trapela potrebbe andare in onda, con le prime puntate pilota, nel marzo del 2023, con la conduzione, con tutta probabilità, dell’immancabile Antonella Clerici. Non sarebbe il primo talent dedicato ai bambini per lei, già al timone per anni di Ti lascio una canzone.

I dubbi sulla collocazione di The Voice Kids

Se ancora non è possibile parlare dei possibili giudici del talent, che verosimilmente saranno differenti rispetto a quelli di The Voice Senior, resta il dubbio anche sulla sua collocazione. Da metà marzo su Rai 1 dovrebbe infatti iniziare anche la nuova edizione de Il Cantante Mascherato, il programma di Milly Carlucci, arrivato alla terza edizione.

Leggi anche -> The Voice Senior al via: tutto quello che bisogna sapere sul nuovo talent

Non sappiamo se alla fine il nuovo The Voice riuscirà quindi a trovare una collocazione verso la primavera, ma sembra sicuro che, in un modo o nell’altro, lo vedremo arrivare sugli schermi nei prossimi mesi. Non resta che aspettare.

 10 Visualizzazioni