News

TikTok è pronta a lanciare il nuovo X Factor e a sfidare Spotify

Tempo di Lettura: 2 minuti

Simon Cowell

TikTok presenta il nuovo progetto StemDrop, una music factory simile a X Factor per lanciare il guanto di sfida a Spotify.

Non chiamatelo più social network. TikTok è pronto a lanciare una nuova sfida, andando oltre i confini di movimento che le sembravano assegnati. Nel mirino adesso c’è Spotify, un competitor da mettere in grande difficoltà grazie al nuovo progetto musicale StemDrop, curato da un team di lavoro composto da nomi come Simon Cowell (il papà di X Factor) e Max Martin (produttore da Grammy Award). Con la collaborazione di Samsung e Universal Music, la piattaforma cinese va alla ricerca dei nuovi talenti e riscrive il futuro della musica. Ecco in che modo.

TikTok lancia StemDrop e sfida Spotify

La notizia di questo nuovo progetto da parte del social network di proprietà di ByteDance arriva proprio nei giorni in cui l’ex head of content in Europa della piattaforma, Bryan Thoensen, arriva a ricoprire il ruolo di senior director di Spotify. Cambio della guardia per l’azienda svedese, che punta sempre di più sul mondo dei podcast. Un universo che al momento sembra interessare meno a TikTok, decisa a diventare invece la nuova music factory a livello globale.

Simon Cowell
Simon Cowell

Cos’è StemDrop

A guidare la rivoluzione della piattaforma cinese sarà il nuovo progetto StemDrop, A Song for the World, curato da Simon Cowell, padre di X Factor, insieme a nomi come Max Martin, che ha firmato canzoni come Baby One More Time e I Want It That Way, e poi Savan Kotecha e Ali Payami.

Il funzionamento di questo nuovo format è molto semplice. Cantanti di fama mondiale registreranno e produrranno, con la supervisione del team creativo, delle nuove canzoni originali in esclusiva per TikTok. Brani di 60 secondi che i creator potranno prendere e rielaborare sull’app StemDrop, che permette di lavorare ai singoli componenti di un brano (gli stem, “steli”, ovvero gli strumenti singoli e le parti vocali) per cercare creare un remix personale in grado di valorizzarlo al meglio e di dimostrare al mondo dil proprio talento.

Leggi anche -> Chi è Simon Cowell, il ‘papà’ di X Factor che potrebbe diventare nuovo manager dei Maneskin

Questa nuova versione del pezzo verrà quindi pubblicata sul profilo StemDrop e condivisa sull’apposito account su TikTok, per dare a tutti la possibilità di farsi conoscere. In questo modo i talenti emergenti della musica potranno trovare spazio sulla piattaforma e quelli che avranno pubblicato il remix più interessante vinceranno una pubblicazione dello stesso singolo sotto l’etichetta Capitol Records.

Un progetto che quindi, attraverso un concorso, o una sorta di talent, prova a prendere il posto occupato negli ultimi anni da Spotify, trasformando il social in una sorta di incubatore musicale in grado di lanciare le star del futuro. Riuscirà a imporsi in un mercato sempre più concorrenziale? E quale sarà la contromossa di Spotify? Lo scopriremo solo nei prossimi mesi.

 6 Visualizzazioni