News

Che tempo che fa: Bono sarà ospite della puntata del 27 novembre

Tempo di Lettura: 2 minuti

Bono U2

Bono sarà ospite di Fabio Fazio nella trasmissione Che tempo che fa domenica 27 novembre su Rai 1.

Grande appuntamento per tutti gli appassionati di musica: domenica 27 novembre sarà ospite di Che tempo che fa, storica trasmissione di Fabio Fazio, il leader degli U2, Bono Vox. Lo ha annunciato lo stesso conduttore televisivo attraverso un post sui suoi social network. Un grande ritorno per l’artista irlandese, che già in passato è stato intervistato proprio da Fazio, in ben due occasioni diverse.

Bono ospite di Che tempo che fa

Non c’è due senza tre. Bono torna su Rai 1, in prima serata, protagonista di un’intervista a Che tempo che fa. L’occasione gli viene data dalla recente pubblicazione di Surrender, la sua autobiografia accompagnata in musica da 40 canzoni più una, utilizzate come titolo di ogni capitolo.

Bono U2
Bono U2

Un progetto raccontato così dal cantante degli U2 qualche tempo fa: “Durante il lockdown abbiamo avuto la possibilità di reimmaginare quaranta canzoni degli U2, per la raccolta Songs of Surrender, il che mi ha consentito di riviverle mentre scrivevo questa autobiografia“. Di seguito il tweet di Fazio:

I precedenti di Bono a Che tempo che fa

Come abbiamo anticipato, non è la prima volta che Bono, all’anagrafe Paul Hewson, si lascia intervistare da Fazio. La prima era avvenuta nell’ottobre del 2014, mentre la seconda volta si era avuta nel dicembre 2017, in entrambe le occasioni con la presenza anche del suo fido compagno di avventure The Edge, chitarrista degli U2.

Leggi anche -> Chi è The Edge, la chitarra degli U2

L’ultima volta motivare la loro presenza nella trasmissione fu la necessità di promuovere l’album Songs of Experience, che rimane ancora l’ultimo disco della carriera della band irlandese fino a questo momento.

Storica, tra l’altro, la definizione che, nella prima intervista, Bono diede di Fabio Fazio e della sua seraficità: “Io ed Edge siamo d’accordo su una cosa: quest’uomo, tra tutti i conduttori con cui abbiamo lavorato nel mondo, è il più calmo, è granitico, impossibile fare quello che fa lui ed essere così calmi. Bisogna cambiargli il nome questa sera in Mr. Valium“.

 6 Visualizzazioni