News

Checco Zalone a Sanremo, un famoso giornalista si scaglia contro Amadeus: “Questione di stile”

Tempo di Lettura: 2 minuti

Amadeus

La gag con cui è stata annunciata la partecipazione di Checco Zalone a Sanremo ha scatenato l’ira di un giornalista: dito puntato contro Amadeus.

Passano i giorni, Sanremo 2022 si fa sempre più vicino. E iniziano a impazzare le polemiche. Dopo quella che ha coinvolto, suo malgrado, Gianni Morandi, che ha rischiato seriamente la squalifica (come avrebbero voluto il Codacons e Donatella Rettore), a far discutere stavolta è stato Amadeus. Il direttore artistico ha confermato in questi giorni la partecipazione, come ospite, di Checco Zalone. Una notizia splendida per tutti i fan dell’attore, ma accolta con minor entusiasmo da qualcuno. Ad esempio da un famoso giornalista, che si è sentito offeso dalla gag messa in scena dallo stesso Amadeus e da Zalone!

Amadeus presenta Checco Zalone: che gaffe!

Per ufficializzare la prima partecipazione dell’attore e cantautore pugliese al Festival di Sanremo, Amadeus ha scelto di mettere in piedi una gag insieme allo stesso artista. Nell’occasione, hanno finto di firmare insieme il contratto, e Zalone si è lasciato andare a una battuta cinica e… scivolosa.

Checco Zalone
Checco Zalone

Checco, ci vieni a Sanremo questa volta?“, ha domandato nella clip il presentatore veneto. La risposta dell’attore è stata in tono con il personaggio: “Tu hai finito di pagare il mutuo della casa? Hai comprato una casa a tuo figlio? Perché dopo non lavorerai più“. Fin qui nulla di strano, né di veramente offensivo. La battuta che ha scatenato la polemica è stata la successiva: “Al massimo lavorerai a Telelombardia“. Una conclusione, con tanto di fragorosa risata da parte del direttore artistico, che non è stata accolta con entusiasmo da chi di quella televisione è il direttore.

Fabio Ravezzani contro Amadeus

A puntare il dito contro il direttore artistico della kermesse, più ancora che contro il comico pugliese, è stato Fabio Ravezzani, direttore responsabile delle news e dello sport della nota emittente settentrionale. Offeso per quanto accaduto, il giornalista su Twitter ha cinguettato tutto il suo sdegno: “Spiace deludere Amadeus, ma una persona che rida così sguaiatamente su colleghi di un’altra tv noi non la manderemmo mai in onda. Questione di stile“.

Una sentenza, quella di Ravezzani, che ha diviso gli utenti del social network. Molti infatti hanno apprezzato la gag di Amadeus e Zalone, e hanno accusato il giornalista di essere stato eccessivamente permaloso. Qualcun altro gli ha invece dato ragione, ritenendo la battuta poco rispettosa. Insomma, in tutto questo marasma una cosa è certa: difficilmente vedremo Ravezzani coinvolto in qualche modo nel Festival finché Amadeus sarà direttore artistico.

 86 Visualizzazioni