News

Chi era Franco Gatti, il cantante con i baffi dei Ricchi e Poveri

Tempo di Lettura: 2 minuti

Franco Gatti

Franco Gatti: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul cantautore genovese dei Ricchi e Poveri.

Franco Gatti è stato un grande cantante, oltre che un simbolo della musica italiana nel mondo, soprattutto per il contributo offerto nei Ricchi e Poveri, uno dei gruppi che maggiormente ha rappresentato la nostra musica in tutto il pianeta dagli anni Settanta in poi. Uno straordinario artista dalla vita non facile, segnata indelebilmente da un dolore che non lo ha abbandonato negli ultimi anni. Scopriamo insieme alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi era Franco Gatti: biografia e carriera

Franco Gatti nacque a Genova il 4 ottobre 1942 sotto il segno della Bilancia. Appassionato di musica fin da ragazzo, iniziò a esibirsi nei locali della sua città insieme all’amico Angelo Sotgiu. I due diedero vita nel 1964 a un duo vocale, i Jet, ma la loro svolta arrivò solo grazie al fortunato incontro con Angela Brambati e Marina Occhiena, due cantanti di grande talento e desiderose di intraprendere una nuova avventura.

Franco Gatti
Franco Gatti

I quattro crearono un nuovo gruppo, i Ricchi e Poveri, scoperti e portati al successo da Franco Califano, che divenne una sorta di mentore per la loro storia. Fu lui a portarli a Milano e a farli debuttare discograficamente, e fu sempre lui a scegliere il loro nome.

Musicalmente, fecero il debutto al Cantagiro nel 1968, mentre la loro prima e storica apparizione a Sanremo arrivò nel 1970 con La prima cosa bella. Tra i maggiori successi di una carriera straordinaria, da oltre 22 milioni di dischi venduti e dodici partecipazioni a Sanremo, ricordiamo: Che sarà, Sarà perché ti amo, Mamma Maria e Voulez vous danser.

Leggi anche -> Ricchi e Poveri: ecco perché Marina Occhiena abbandonò il gruppo nel 1981

Dopo l’addio di Maria Occhiena nel 1981, la band rimase un trio fino agli anni Duemila. Nel 2015, a 74 anni, Franco decise di abbandonare il gruppo e ritirarsi dalle scene per dedicarsi alla musica, dopo che la sua vita era stata stravolta da un lutto tremendo. Tornò solo occasionalmente a cantare con i suoi vecchi amici, ad esempio nella reunion a Sanremo nel 2020.

Franco Gatti: la morte

Il 18 ottobre 2022, all’età di 80 anni, Franco Gatti è morto nella sua città, Genova.

La vita privata di Franco Gatti: moglie e figli

Franco Gatti era sposato con Stefania, da cui ha avuto una figlia, Federica, laureata in Giurisprudenza, e un figlio, Alessio. Quest’ultimo purtroppo è scomparso prematuramente a 22 anni nel 2013. Una tragedia che portò Franco a scegliere di abbandonare il gruppo per dedicarsi solo alla sua famiglia.

Sai che…

– In un’intervista aveva difeso il figlio Alessio dalle accuse di essere un drogato. Il ragazzo lavorava come trade e a quanto pare viveva una vita stressante che ogni tanto lo portava a bere un bicchierino di troppo, ma rimaneva un bravo ragazzo privo di altri vizi.

 18 Visualizzazioni