News Musica

Francesco Guccini presenta l’album tributo Note di viaggio


Le dichiarazioni di Francesco Guccini nella conferenza stampa di presentazione dell’album tributo Note di viaggio: capitolo 1.

Tutto pronto per l’uscita di Note di viaggio: capitolo 1, l’album tributo della musica italiana a un pilastro della nostra canzone cantautorale: Francesco Guccini.

Un disco cui hanno partecipato grandissimi artisti: Elisa, Ligabue, Crmen Consoli, Giuliano Sangiorgi, Nina Zilli, Brunori Sas, Malika Ayane, Frncesco Gabbani, Samuele Bersani, Luca Carboni, Margherita Vicario, Manuel Agnelli e Mauro Pagani. Ecco le parole di Guccini nella conferenza stampa di presentazione.

Francesco Guccini presenta Note di viaggio

Nel corso della presentazione, ovviamente non è mancata una domanda sull’assegnazione dei pezzi. La questione è stata spiegata da Pagani. Sul corpus di Guccini è stata fatta da lui una prima selezione. Per ogni brano scelto ha pensato a tre o quattro artisti adatti a cantarlo, e da lì si è arrivati alla soluzione definitiva. Con una battuta, l’ex PFM ha aggiunto: “L’avvelenata era il pezzo più conteso, così me lo sono preso io!“.

E proprio de L’avvelenata ha parlato anche Guccini, che ha scherzato su quanto sia stata importante questa canzone per la sua carriera: “Tutti quanti si fissano su L’avvelenata… sono tre le canzoni che tutti conoscono, L’avvelenata, Dio è morto e La locomotiva. Un giorno è capitato Vasco Rossi in un bar dove c’ero anche io, si è avvicinato per complimentarsi per questa canzone. Gli ho detto ‘guarda che ne ho scritte tante altre!‘”.

Francesco Guccini
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/francescogucciniofficial

Francesco Guccini: Natale a Pavana

Guccini ha poi sottolineato di non aver alcuna intenzione di tornare a cantare dal vivo (“Non sono Anzavour, il prossimo giugno ne ho 80, sono tanti“), visto che ora ha realizzato il suo sogno, fare lo scrittore.

Tuttavia, ha tenuto a presentare un inedito, Natale a Pavana: “Questa canzone è cantata in dialetto pavanese, ormai quasi scomparso. Era una poesia che avevo scritto, una vecchia storia“.

Di seguito il video di L’avvelenata:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/francescogucciniofficial

Da: Rolling Stone