News

Grammy Awards 2020, le nomination: c’è anche Andrea Bocelli

Tempo di Lettura: 2 minuti

Grammy Awards 2020: tutte le nomination, categoria per categoria, degli Oscar della musica.

Il momento è arrivato. Sono state finalmente ufficializzate le nomination per i Grammy Awards 2020. Si alza il sipario sulla nuova edizione degli Oscar della musica, la cui cerimonia si svolgerà il 26 gennaio 2020 allo Staples Center di Los Angeles.

E una delle poche certezze che abbiamo riguardo quella serata è che grande protagonista sarà Billie Eilish. La giovane popstar, come da previsioni, ha infatti porato a casa un gran numero di nomination, grazie al successo dell’album When We All Fall Asleep, Where Do We Go? e al singolo Bad Guy.

Grammy Awards 2020: protagonista Billie Eilish

In un’edizione dei Grammy Awards che potrebbe vedere anche un po’ d’Italia, visto che nella categoria Best Traditional Pop Vocal Album troviamo anche il nostro Andrea Bocelli, la dominatrice assoluta potrebbe essere proprio Billie Eilish.

La giovanissima cantante americana si è infatti presa in pratica una nomination in ogni categoria cui poteva ambire: Record of the Year, Song of the Year, Best Pop Solo Performance, Album of the Year, Best Pop Vocal Album, Best New Artist. E come se non bastasse, il suo disco ha ottenuto anche nomination tecniche, come Best Engineered Album, Non-Classical, mentre il fratello Finneas si è preso una candidatura come miglior producer non classico. Niente male no?

Billie Eilish
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/billieeilish

Grammy Awards 2020: le nomination

Record Of The Year:

Hey Ma di Bon Iver – Bad Guy di Billie Eilish – 7 Rings di Ariana Grande – Hard Place di H.E.R. – Talk di Khalid – Old Town Road di Lil Nas X feat. Billy Ray Cyrus – Truth Hurts di Lizzo – Sunflower di Post Malone e Swae Lee

Album Of The Year:

I,I di Bon Iver – Norman Fucking Rockwell! di Lana Del Rey – When We All Fall Asleep, Where Do We Go? di Billie Eilish – Thank U, Next di Ariana Grande – I Used to Know Her di H.E.R. – 7 di Lil Nas X – Cuz I Love You di Lizzo – Father of the Bride di Vampire Weekend

Song of the Year:

Always Remember Us This Way di Lady Gaga – Bad Guy di Billie Eilish – Bring My Flowers Now di Tanya Tucker – Hard Place di H.E.R. – Lover di Taylor Swift – Norman Fucking Rockwell di Lana Del Rey – Someone You Loved di Lewis Capaldi – Truth Hurst di Lizzo

Best New Artist:

Black Pumas – Billie Eilish – Lil Nas X – Lizzo – Maggie Rogers – Rosalia – Tank and the Bangas – Yola

Best Pop Solo Performance:

Spirit di Beyoncé – Bad Guy di Billie Eilish – 7 Rings di Ariana Grande – Truth Hurts di Lizzo – You Need to Calm Down di Taylor Swift

Best Pop Duo/Group Performance:

Boyfriend di Ariana Grande & Social House – Sucker dei Jonas Brothers – Old Town Road di Lil Nas X feat. Billy Ray Cyrus – Sunflower di Post Malone e Swae Lee – Senorita di Shawn Mendes e Camila Cabello

Best Traditional Pop Vocal Album:

di Andrea Bocelli – Love (Deluxe Edition) di Michael Bublé – Look Now di Elvis Costello & The Imposters – A Legendary Christmas di John Legend – Walls di Barbra Streisand

Best Pop Vocal Album:

The Lion King: The Gift di Beyoncé – When We All Fall Asleep, Where Do We Go? di Billie Eilish – Thank U, Next di Ariana Grande – No. 6 Collaborations Project di Ed Sheeran – Lover di Taylor Swift

Di seguito il video di Bad Guy:

Da: Rolling Stone

 218 Visualizzazioni