News

Il significato di Space Man, la canzone di Sam Ryder all’Eurovision

Tempo di Lettura: 2 minuti

Chitarra

Sam Ryder, Space Man: testo, traduzione e significato della canzone in gara all’Eurovision 2022.

Dopo anni di partecipazioni non propriamente brillanti, finalmente all’Eurovision 2022 il Regno Unito si presenta con un candidato in grado di fregiarsi del titolo di outsider principale per la vittoria finale. Si tratta della star di TikTok Sam Ryder, che presenta nel concorso una bella canzone intitolata Space Man.

L’astronauta di questa edizione della kermesse europea prova a rispondere ai brani più “seriosi” dei Kalush Orchestra e dei nostri Mahmood e Blanco con un pezzo all’apparenza leggero e simpatico, ma che nel testo sembra nascondere un secondo significato piuttosto importante.

Il testo di Space Man, la canzone di Sam Ryder

A rendere la candidatura di Sam Ryder piuttosto seria anche per un’eventuale vittoria finale è la firma importante che si porta dietro il suo brano. Ad aiutarlo nella scrittura ci sono infatti Max Wolfgang e Amy Wadge, quest’ultima co-autrice di una hit mondiale come Thinking Out Loud di Ed Sheeran.

Eurovision Song Contest
Eurovision Song Contest

Ed è proprio l’effetto Ed Sheeran, seppur con una barba vichinga, quello che sembrano cercare in quest’edizione gli inglesi. Perché Sam ha tutto per poter cercare di emulare, in qualche modo, il cantautore di Halifax: una presenza importante, una voce che resta e anche una canzone coinvolgente. Di seguito il video con il testo di Space Man:

Il significato e la traduzione di Space Man

All’apparenza il testo di Space Man è piuttosto semplice. Tuttavia, si presta a più di un’interpretazione. Nella forma, il cantautore ci racconta infatti cosa accadrebbe e cosa farebbe se fosse un’astronauta: attività pazzesche, esperienze clamorose, tra castelli giganti e stelle. Alla fine però sarebbe sempre attirato sulla Terra, non tanto dalla forza di gravità, quanto dalla persona amata. Perché essere soli nello spazio può essere bello, ma mai quanto stare in compagnia sul nostro splendido pianeta. Un brano che, letto utilizzando un altro piano di lettura, sembra suggerire agli ascoltatori che è meglio cercare la felicità in ciò che ci appartiene, e non nell’irraggiungibile, nella semplicità più che nella grandiosità.

 42 Visualizzazioni