News

Metallica: il padre di Lars Ulrich ha pubblicato un album a 92 anni

Tempo di Lettura: 2 minuti

Lars Ulrich

Torben Ulrich, il papà di Lars Ulrich dei Metallica, ha pubblicato un album a 92 anni: l’omaggio del figlio, famosissimo batterista, sui social.

Il tempo è sempre relativo. Non è mai troppo tardi per realizzare i propri obiettivi e inseguire i propri sogni. Lo ha dimostrato Torben Ulrich. Il cognome ti dice qualcosa? Ebbene sì, si tratta del padre di Lars Ulrich, il batterista e fondatore dei Metallica. All’età di 92 anni il poeta e musicista jazz ha dato alle stampe Oakland Momoents: Cello, Voice, Reuniting (Rejoicing), un disco che lo vede nei panni di vocalist, affiancato dalla violoncellista Lori Goldston, famosa per aver suonato nell’Mtv Unplugged dei Nirvana. Pubblicato in formato musicassetta, l’album è già sold out.

Un album per il papà di Lars Ulrich: l’omaggio del figlio

Sui social il batterista dei Metallica ha voluto omaggiare il talentuoso papà con un bel messaggio: “Non dimenticherò mai questa cosa. Questo è mio padre. Ha 92 anni ed è solo all’inizio…“.

Lars Ulrich
Lars Ulrich

L’anima dei Metallica è più orgogliosa che mai nell’annunciare questa splendida notizia, forse anche più di quando ha annunciato gli album della propria band: “Oggi, come chiunque alla sua età, sta pubblicando un altro disco… Questa è una collaboraizone con la sua cara amica Lori Goldston. Sicuramente è qualcosa a cui aspirare“.

Di seguito il post:

View this post on Instagram

A post shared by Lars Ulrich (@larsulrich)

Chi è Torben Ulrich

Nato a Copenaghen il 4 ottobre 1927, Torben non è solo il padre di uno dei batteristi più famosi di sempre. Nella sua vita ha raggiunto una finale di doppio agli US Open di Tennis del 1970 con Ismail El Shafei (venendo sconfitto da due leggende come Roy Emerson e Rod Laver). Prima aveva raggiunto le semifinali di doppio a Wimbledon nel 1959, mentre in Coppa Davis ottenne quarantasei vittorie. Ma non è stato solo un buon tennista. Ha scritto infatti come giornalista per alcune riviste jazz, si è sempre occupato di musica e cultura, ha scritto poesie, ha suonato in prima persona in alcuni complessi jazz, ha vissuto una parentesi da pittore ed è stato anche attore e regista.

Da: Notizie Musica

 518 Visualizzazioni