News

Quanti sono i generi musicali?

Tempo di Lettura: 2 minuti

Sala prove

Generi musicali: quali sono, quanti sono, e come riconoscere i principali. Una panoramica completa.

Quando si tratta di musica, ce n’è una per tutti i gusti. Dal country al pop, dal blues al rock, ci sono innumerevoli generi musicali da esplorare, ognuno con il proprio suono unico. Differenti tra loro e provenienti da tutto il mondo, tutti i vari generi hanno le proprie qualità uniche che li rendono speciali e riconoscibili. In linea di massima, in musicologia si è soliti dividere i generi attraverso uno schema che separa i generi tra cultura alta, popolare e folclore. Scopriamo insieme quanti e quali sono i vari generi musicali.

Quali sono i generi musicali

Partendo dalla suddivisione che abbiamo anticipato, nella cultura alta si inseriscono i generi inerenti alla musica colta, all’avanguardia, alla concettuale e alla classica. Fanno parte della musica popolare, legata alle logiche di consumo, sia il rock che il pop. All’interno della colonna della folcloristica troviamo invece i generi tradizionali ed etnici.

Sala prove
Sala prove

Se ti stai chiedendo quanti generi musicali esistono la risposta è impossibile da dare. Tra generi e sottogeneri se ne contano centinaia, se non migliaia, e ne nascono di nuovi ogni giorno. Più semplice rispondere invece a quali sono i quattro principali generi musicali. Questa suddivisione prevede solitamente la divisione tra quattro grandi contenitori: quello della musica folk, della musica pop, della musica jazz e della musica colta occidentale.

Caratteristiche dei principali generi musicali

All’interno della suddivisione che abbiamo presentato, troviamo racchiuse sotto le voci folk, pop e in parte jazz alcuni dei generi più popolari dell’industria musicale tra Novecento e anni Duemila. Ricordiamone alcuni, a partire dal rock. Nato negli anni ’50, è noto per il suo utilizzo di chitarre e batterie pesanti, e per i testi spesso ribelli. Alcuni dei più famosi gruppi rock includono Beatles, Led Zeppelin e Rolling Stones. I brani rock sono spesso veloci e rumorosi.

Leggi anche -> Cos’è il rock and roll?

C’è poi il country. Originario del sud degli Stati Uniti, è concentrato soprattutto sulla narrazione di storie d’amore e perdita, e sul richiamo a un tempo più semplice. Alcune delle star più famose del country music includono Garth Brooks, Taylor Swift e Blake Shelton.

C’è poi il pop in senso stretto, un genere che incorpora elementi di rock, soul e hip-hop, basato su suoni accattivanti e parole facili da ricordare. I testi spesso trattano di amore e relazioni, e questa musica viene spesso ballata alle feste nuziali e ad altri eventi. Alcune delle più famose popstar includono Lady Gaga, Justin Bieber e Katy Perry.

La musica reggae è un genere che ha origine in Giamaica ed è conosciuto per i suoi ritmi allegri e le melodie rilassanti. I testi spesso trattano di tematiche come l’amore, la pace e la religione.

Va infine ricordata la musica rap, un genere che ha origini negli Stati Uniti e si caratterizza per la velocità dei suoi testi e dei suoi ritmi. I testi sono basati molto spesso su argomenti come la violenza, l’abuso di sostanze e il sesso.

Ma esistono, ovviamente, molti altri generi musicali, ognuno con le proprie qualità e le proprie caratteristiche uniche. Se quindi stai cercando un nuovo genere da esplorare, prova ad ascoltare anche quelli che non conosci, magari facendoti influenzare dalla divisione nelle categorie delle varie piattaforme di streaming musicale.

Di seguito il video di una mappa che mostra le connessioni tra i vari generi:

 14 Visualizzazioni