News

Sanremo 2021, la conferenza stampa: “Manca l’evento, ma siamo felici così”

Tempo di Lettura: < 1 minuti

Amadeus

La conferenza stampa di Sanremo 2021 del 4 marzo: le parole del direttore artistico Amadeus dopo la seconda serata del Festival.

Dopo la seconda serata di Sanremo 2021 il bilancio che si può fare è già più concreto. Il calo degli ascolti non può che preoccupare e deludere, anche se notizie positive non mancano. D’altronde, che potesse essere un Festival più anonimo e meno coinvolgente era preventivabile. Resta da capire se dalla terza serata in poi le cose miglioreranno o meno. Ecco le parole di Amadeus e degli altri protagonisti del Festival.

Sanremo 2021, conferenza stampa 4 marzo: le parole di Amadeus

L’apertura è dedicata al commento dei dati auditel, in ribasso rispetto allo scorso anno. Ma la Rai sottolinea come questo Festival sia incomparabile, e resta l’orgoglio per essere riusciti a portare questo appuntamento in televisione tra mille difficoltà.

Amadeus
Amadeus

Le prime parole di Amadeus sono un ringraziamento alla Rai e una spiegazione di quanto sia difficile fare un evento senza tutto quello che rende Sanremo ciò che Sanremo è.

Questa la scaletta illustrata da Claudio Fasulo. In apertura i Negramaro omaggeranno Lucio Dalla, ma ci sarà spazio per tantissimi artisti nel corso della serata, dedicata come sappiamo ai duetti e alle canzoni d’autore.

Durante la sessione di domande e risposte, Amadeus ha parlato anche di Irama: “Lui è in gara con il video. Può vincere, e se dovesse farlo ci collegheremo con lui a distanza ma mostreremo di nuovo il video“. Confermato tra gli ospiti del sabato Dardust, il produttore che ha rivoluzionato la musica italiana a partire da Soldi del 2019.

notiziemusica

 366 Visualizzazioni