News

X Factor 2022, le squadre per i Live sono pronte: cosa è successo nella puntata Last Call

Tempo di Lettura: 3 minuti

X Factor 2022

X Factor 2022, Last Call: le quattro squadre dei giudici, i dodici artisti qualificati per i Live del talent

Il dado è tratto. Le squadre di X Factor 2022 per i Live sono state formate. I quattro giudici, Fedez, Dargen, Rkomi e Ambra, hanno scelto i tre artisti da portare nella fase più importante del talent, quella dal vivo. Ma per farlo sono dovuti passare attraverso la durissima selezione delle Last Call. Ecco cosa è successo nell’ultima puntata del talent prima dell’inizio delle emozioni dal vivo.

X Factor 2022, Last Call: la squadra di Ambra

La prima a essere chiamata a scegliere tra i sei talenti che ha portato fin qui è Ambra Angiolini, in settimana criticatissima dal pubblico per aver eliminato ai Bootcamp alcuni degli artisti che sembravano avere maggior talento tra quelli che a sua disposizione.

Ambra Angiolini
Ambra Angiolini

Queste le esibizioni della sua squadra:

Nervi con (I Can’t Get No) Satisfaction dei Rolling Stones, mandati a momentaneamente a sedere;
Cecilia Quaranta con Dog Days Are Over di Florence and the Machine, anche lei mandata a sedere per il momento;
Matteo Siffredi con Lovely di Billie Eilish, che commuove Ambra e si prende una sedia sicura per i Live;
Lucrezia Fioritti con Fiore Mio di Andrea Laszlo De Simone, anche lei per il momento mandata a sedere;
Tropea con Let Me Entertain You di Robbie Williams, interpretazione che gli fa guadagnare un posto per i Live (scelta che fa uscire i Nervi dal talent);
Francesca Rigoni con Sere nere di Tiziano Ferro, anche lei mandata momentaneamente a sedere.

La scelta per l’ultimo posto è tra Cecilia, Lucrezia e Francesca. Tra le tre la prima a essere eliminata è Cecilia, la seconda è Francesca. La squadra di Ambra per i Live è quindi formata da Matteo Siffredi, Lucrezia Fioritti e Tropea.

La squadra di Dargen

Si continua con la squadra di Dargen D’Amico, giudice che invece è sembrato mettere maggiormente d’accordo il pubblico con le sue decisioni, eccetto per un paio di scelte coraggiose. Il rapper, tra l’altro, ha già una band ai Live, i Disco Club Paradiso.

Dargen D'Amico
Dargen D’Amico

Queste le esibizioni della sua squadra:

Cinzia Zaccaroni con Ain’t Nobody di Chaka Khan, per il momento mandata a sedere;
Irene Pignatti con Pazzeska di Myss Keta, bocciata con un ‘no’ a causa di una performance che non ha convinto;
Matteo Orsi con En e Xanax di Samuele Bersani, interpretazione che gli vale una sedia per i Live;
Martina Baldaccini con Tu forse non essenzialmente tu di Rino Gaetano, mandata momentaneamente a sedere;
Beatrice Quinta con Il cielo di Renato Zero, a sua volta mandata a sedere.

La scelta per l’ultimo posto è tra Cinzia, Martina e Beatrice. Cinzia viene esclusa perché ciò che ha visto non lo ha convinto per questo programma. Per l’ultima decisione Dargen sceglie di mettere alla prova Martina e Beatrice con quindici secondi a cappella. Un ballottaggio molto intenso per il rapper, che sceglie alla fine di mandare a casa Martina. La squadra di Dargen è quindi formata da Matteo, Beatrice e dai Disco Club Paradiso.

La squadra di Rkomi

Il terzo giudice a formare la sua squadra è Rkomi. Come Ambra, anche lui parte da zero: ha due band e dovrà quindi scegliere tutti e tre gli artisti da portare ai Live.

Rkomi
Rkomi

Queste le esibizioni della sua squadra:

Santi Francesi con Che fantastica storia è la vita di Antonello Venditti, momentaneamente mandati a sedere;
The Violet End con Dentro Marilyn degli Afterhours, la cui buona interpretazione non basta per conquistare i Live (automaticamente afferrati dai Santi);
Manal Harchiche con Session 32 di Summer Walker, per il momento mandata a sedere;
Delì Lin con Mercy di Shawn Mendes, momentaneamente mandato a sua volta a sedere;
Jacopo Rossetto con In alto mare di Loredana Bertè, mandato a sua volta a sedere, ma con Delì Lin mandato a casa;
Giorgia Turcato con People Help the People di Birdy, che si prende direttamente un posto per i Live.

Resta quindi un ballottaggio a due a questo punto della puntata tra Manel e Iako. Nonostante le buone performance di questo percorso, la scelta ricade su Iako. La squadra di Rkomi è quindi composta da Santi Francesi, Giorgia Turcato e Jacopo Rossetto.

La squadra di Fedez

Si chiude con il giudice più esperto, Fedez. Il rapper ha già un gruppo nei suoi Live, gli Omini, che hanno fatto un percorso netto fin qui. Restano altri due posti da occupare.

Fedez
Fedez

Queste le esibizioni della sua squadra:

Wiam Ait Bikram con Someone Like You di Adele, interpretazione che non le permette di sedersi nemmeno momentaneamente;
Marco Zanini con Break My Heart Again di Finneas, anche lui non in grado di prendersi una sedia;
Gaia Eleonora Cipollaro con un mash up di Funiculì Funiculà e Mas Que Nada, mandata per ora a sedersi nonostante un’esibizione discreta;
Linda Riverditi con Skinny Love di Bon Iver, mandata direttamente ai Live;
Filippo Ricchiardi con Paparazzi di Lady Gaga, mandato a sedere temporaneamente.

Il ballottaggio decisivo per il team di Fedez è dunque tra Fil e Gaia Dadà. La scelta del rapper, nasce dalla possibilità di poter arrivare a risultati migliori in poco tempo, e ricade su Gaia. La squadra di Fedez è dunque formata da Omini, Linda Riverditi e Gaia Eleonora Cipollaro.

 14 Visualizzazioni