News

Baby Goddamn: il significato e qualche curiosità sul brano di Tananai

Tempo di Lettura: 2 minuti

Tananai

Il significato e qualche curiosità su Baby Goddamn, brano di Tananai, pubblicato dal cantautore dopo la partecipazione a Sanremo.

Alberto Cotta Ramusino – vero nome di Tananai – ha conquistato il pubblico italiano con i suoi brani orecchiabili e che subito catturano l’attenzione, soprattutto degli ascoltatori più giovani. Da Sesso occasionale a Baby Goddamn, il cantautore, classe ’95, ha saputo conquistare gradualmente il suo pubblico. Scopriamo insieme il significato proprio di quest’ultimo brano, del quale vi sveliamo anche qualche curiosità.

Tananai, Baby Goddamn: il testo

Tananai ha pubblicato Baby Goddamn ne mese di marzo 2021. Come nel caso del brano Sesso occasionale, il cantautore è riuscito a far breccia nel cuore degli ascoltatori, soprattutto in quello dei più giovani, anche con Baby Goddamn, singolo associato anche a un video musicale, diretto da Olmo Parenti.

Tananai
Tananai (ph. Leandro Emede)

Come ha dichiarato l’artista, in una intervista a Radio Zeta, il titolo ha un significato preciso: “Vuol dire ciò che sembra: tutto e niente. È un urlo liberatorio: il concetto era quello di fare un po’ un inno da stadio, qualcosa che possa essere urlato. Questo pezzo è un pezzo di rottura, abbiamo deciso di farlo uscire per far capire che sto attraversando un’altra fase rispetto ai miei precedenti lavori”.

Il video con il testo di Baby Goddamn:

Baby Goddamn, il significato del brano

Tananai ha voluto utilizzare questo brano per regalare un po’ di leggerezza ai suoi fan, dopo un lungo periodo di restrizioni e limitazioni. Come lui stesso ha sottolineato, “Si, va bene fare casino, ma se fai casino con una persona che ti fa provare qualcosa è ovviamente più bello. Per la creazione del testo sono partito dal beat, poi sono andato con le parole”.

Il testo della canzone racconta di questa ragazza che, con il suo sguardo, riesce a far svanire dal ragazzo ogni indecisione e dubbio esistenti: “Ma se mi guardi con quegli occhi, Che mi guardano nei miei, Sai che mi perdo, vado sotto, Vado down, down, down, down”.

 40 Visualizzazioni