News

Chi sono gli Omini, la rivelazione rock di X Factor 2022

Tempo di Lettura: 2 minuti

Chitarra batteria e amplificatore

Omini: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sulla band di X Factor formata dai figli di Alex Loggia.

Tra le prime grandi rivelazioni di X Factor 2022 c’è anche un gruppo rock, l’unica formazione a portare avanti questo genere in un’edizione che, con l’uscita di Manuel Agnelli, potrebbe rivelarsi meno rock del recente passato. Sono gli Omini, una formazione di giovanissimi piemontesi, figli d’arte con un solo obiettivo: riuscire a ‘spaccare’ in ogni loro esibizione. Scopriamo insieme alcune curiosità sulla loro carriera e la loro vita privata.

Chi sono gli Omini

Originari di Torino, gli Omini sono un trio formato da due figli di Alex Loggia, per anni chitarrista degli Statuto, formazione cult dello ska e del rock piemontese (e più in generale italiano) e di un altro figlio d’arte di cui non conosciamo il nome. Anche il batterista ha infatti preso le bacchette in mano perché influenzato dal padre.

Chitarra batteria e amplificatore
Chitarra batteria e amplificatore

Appassionati di musica rock e influenzati dagli artisti che hanno reso immortale questo genere in eventi come Woodstock, durante le Audition hanno regalato una scarica di energia poderosa presentando una cover di Tick Tick Boom degli Hives, pezzo amatissimo da Rkomi ma anche dagli altri giudici, galvanizzati dalla loro performance. Sono stati infatti quattro i ‘sì’ che gli hanno permesso di arrivare alla seconda fase del talent. Una grande performance che ha reso orgogliosi i loro genitori, intervenuti anche al termine delle audizioni sul palco.

Sai che…

– Si sono presentati alle Audition vestiti con delle anonime tute bianche, ispirati dal look di Pete Townshend degli Who a Woodstock.

– Il loro primo nome era The Minis.

– Amano i gatti.

– A proposito di X Factor, hanno aperto un paio di date dei Little Pieces of Marmelade, gruppo lanciato nel talent da Manuel Agnelli.

– Hanno conquistato un trafiletto su un quotidiano per aver imitato la celebre foto di copertina di Abbey Road dei Beatles attraversando le strisce di Via Po a Torino.

– Su Instagram gli Omini hanno un account da diverse migliaia di follower.

Di seguito un loro post condiviso sui social:

 6 Visualizzazioni