News

“Non so più chi ca**o sono senza te”: la disperazione di Emma per la morte del padre

Tempo di Lettura: 2 minuti

Emma Marrone

La morte del padre è un dolore insuperabile per Emma: la cantante si sfoga con una Storia su Instagram.

Due mesi dopo, il dolore per la morte del padre è ancora grandissimo per Emma. O forse è anche peggiore rispetto a quanto fosse qualche tempo fa. Perché adesso la cantante si sta capacitando del fatto che, davvero, il signor Rosario non potrà più essere un conforto nella sua vita, non potrà più essere una spalla, potrà vivere solo nei ricordi, tanti e stupendi, che affollano il suo cuore e la sua mente. Così, negli ultimi giorni la cantante ha voluto esorcizzare una parte del suo dolore pubblicando un commovente sfogo in una Storia su Instagram che ha scosso i fan.

Emma ricorda il padre: il messaggio addolorato della cantante

A far nascere nuovi pensieri carichi di nostalgia nell’artista salentina è stato il suo ritorno sul palco in questi giorni. Perché prima, ogni volta che doveva esibirsi, riceveva dal padre una chiamata prima e dopo essere salita sul palco. Adesso non più. “Adesso io ti chiamo, ma tu non mi rispondi. Io su quel palco però ci salgo lo stesso. Ma non è più lo stesso“, scrive Emma nell’incipit del suo messaggio, pieno di un dolore incancellabile.

Emma Marrone
Emma Marrone

Mi trascino nelle cose, le gambe sono stanche come l’anima, trema tutto, anche la voce trema perché vorrei urlare il tuo nome che va giù nella gola insieme alle lacrime“, ha continuato nel suo messaggio l’ex vincitrice di Amici, straziata per l’assenza di un padre che era tutto per lei, era ancora e porto sicuro, era misura giusta, era semplicemente suo papà.

La disperazione di Emma

Portare avanti la nave, senza il suo capitano, è difficilissimo per Emma, che usa una metafora marinaresca che tanto sarebbe stata cara al signor Rosario per esprimere tutto il dolore che sta provando in questo periodo della sua vita.

Leggi anche -> ll dolore della voce di Sbagliata ascendente leone: “Quanto mi manchi”

E nonostante si stia impegnando per andare avanti, consapevole di cosa debba fare, in questo momento l’artista è in preda a una difficoltà tale che le impedisce anche di rendersi conto davvero di chi e cosa sia: “Ora non so cosa ca**o sono papà. La verità è questa. Canto per istinto. Per sopravvivere. Canto solo per te. Perché adesso io non sento niente. Niente papà. Sento solo te“.

 8 Visualizzazioni