News

Sanremo 2022: gli oggetti simbolo del Festival all’asta per beneficenza

Tempo di Lettura: 2 minuti

Achille Lauro

Gli oggetti simbolo dei cantanti di Sanremo 2022 finiscono all’asta per beneficenza.

Ti piacerebbe cantare con la voce filtrata dal megafono di Giusy Ferreri? Hai sempre sognato di suonare una chitarra di Francesco Sarcina? Hai amato alla follia la giacca rosa di Sangiovanni, e vorresti indossarla anche tu? Da oggi è possibile. Gli oggetti più iconici dei cantanti del Festival di Sanremo 2022 sono infatti finiti all’asta per beneficenza.

Quasi tutti gli artisti che hanno partecipato alla kermesse hanno aderito a un’iniziativa di Charity Stars, e hanno messo in vendita alcuni oggetti o capi d’abbigliamento indossati e utilizzati durante le cinque serate dell’ultima edizione della kermesse. Una vendita che ha un unico obiettivo: raccogliere fondi per sostenere l’IRCCS Policlinico San Donato.

Gli oggetti di Sanremo 2022 all’asta per beneficenza

Tutti hanno voluto prendere parte a questa splendida iniziativa. Non solo Mahmood e Blanco, vincitori dell’ultimo Sanremo e attesi tra pochi giorni al grande Eurovision 2022 di Torino. Anche Elisa, Tananai e tanti altri protagonisti hanno scelto di regalare i loro oggetti di scena per l’asta.

Elisa Toffoli
Elisa Toffoli

Per quanto riguarda i due vincitori, hanno scelto di partecipare con due oggetti differenti. Blanco ha regalato un joystick autografato, mentre Mahmood ha messo all’asta un’armonica. Oggetti che non sono stati presentati a Sanremo, ma che si ricollegano alle loro passioni.

Gli altri oggetti all’asta

Se i vincitori hanno preferito optare per oggetti differenti da quelli mostrati a Sanremo, gli altri hanno optato per memorabilia originale del Festival. Sangiovanni ad esempio ha aderito con la giacca rosa sfoggiata sul palco dell’Ariston, mentre Tananai ha offerto la sua inconica t-shirt. Anche Rkomi ha partecipato, con i mitici guanti di pelle, mentre Yuman ha messo in vendita la sua camicia di seta.

E che dire del megafono di Giusy Ferreri, che tanto aveva fatto discutere? Francesco Sarcina ha invece scelto di donare una sua chitarra autografata. Per Elisa la scelta è ricaduta su un completo indossato non a Sanremo, ma durant eil suo ultimo tour, mentre Michele Bravi ha scelto di mettere all’asta una vestaglia firmata che ha utilizzato in hotel durante il Festival. E Achille Lauro? Anche il cantante romano ha partecipato, mettendo a disposizione un pupazzo personalizzato e autografato e il quarto disco di platino della hit estiva Mille.

Infine, ha scelto di partecipare anche Cesare Cremonini, grande ospite di questa edizione del Festival. Il cantautore bolgonese ha messo in vendita per beneficenza le sue sneakers.

Di seguito il video con l’annuncio sui social dell’asta:

 56 Visualizzazioni