News

Rosa Chemical riparte dal singolo Non è normale

Tempo di Lettura: 2 minuti

Rosa Chemical

Rosa Chemical, Non è normale: il testo e il significato della nuova canzone dell’artista più controverso d’Italia.

La normalità è al centro delle indagini della musica italiana in questo periodo. Nello stesso giorno, il 4 novembre, una grande artista di qualche generazione precedente, Giorgia, torna in auge con il singolo Normale, e a lei sembra rispondere, in maniera indiretta, un’artista decisamente più controverso e giovane, Rosa Chemical, con il nuovo brano Non è normale. Un pezzo che parte da alcune domande molto semplici: “Che cos’è normale oggi? Chi sceglie cosa è nella norma e cosa non lo è?“.

Rosa Chemical, Non è normale. il testo

Arrivato in rotazione radiofonica e in streaming per Capitol Records / Universal Music, questo brano è prodotto da una delle grandi menti del pop italiano, Michele Canova, insieme allo stesso Rosa. Si tratta di un pezzo che cerca di mettere in discussione ciò che può essere definito normale oggi, in un periodo in cui rompere gli schemi consueti è diventato all’ordine del giorno.

Rosa Chemical
Rosa Chemical

Tra sarcasmo e voglia di provocare, Rosa Chemical ancora una volta sorprende con la sua voglia di dissacrare e di infrangere i tabù, affrontando un tema molto delicato con un atteggiamento che va molto fuori dall’ordinario e appare, ai più, davvero poco “normale”. Di seguito il video con l’audio di questo nuovo singolo:

Il significato di Non è normale

Partendo dalla definizione di “normale” presente nella Treccani (“che segue la norma, conforme alla norma, quindi consueto, ordinario, regolare“), il rapper ragiona su cosa sia la normalità e cosa sia fuori dal normale in quest’epoca. Il suo è un grido alla percezione della normalità come qualcosa di soggettivo, per difendere tutti coloro che invece, sentendosi lontani da un certo canone, spesso vengono etichettati come “sbagliati” o “difettosi”.

Leggi anche -> Chi è Rosa Chemical, il rapper sia uomo che donna

Racconta lo stesso artista piemontese: “Nella società attuale ciò che è normale per qualcuno spesso non lo è per molti altri, e chi è diverso o semplicemente fuori dall’ordinario viene giudicato come sbagliato, da rimettere a posto. L’ho testato sulla mia pelle, siate ciò che volete, vivete in libertà e soprattutto non limitatevi. Non c’è nulla di più bello che convivere e ispirarsi l’uno con l’altro nelle proprie diversità“.

 10 Visualizzazioni